sabato - 21 ottobre 2017

 
#Giancarlo Cancelleri#nello musumeci#fabrizio micari#claudio fava#oroscopo blogsicilia

Ricerca

Hai cercato: "malasanità"

secondo il presidente toti amato ci sarebbero vere e proprie istigazioni organizzate

Malasanità, i medici passano al contrattacco e denunciano le associazioni che alimentano il contenzioso sanitario

Secondo l’Ordine dei Medici di Palermo esistono associazioni che strumentalizzano e alimentano questo clima di sfiducia nei confronti di medici e strutture sanitarie

0 condivisioni

la protesta degli avvocati

Astensione dei penalisti a Catania: slittano due processi su casi di presunta malasanità

In tutta Italia gli avvocati penalisti hanno proclamato una nuova astensione dalle udienze, dal 12 al 16 giugno 2017, per protesta contro il disegno di legge di riforma del processo.

0 condivisioni

I fatti risalgono al 1981

Malasanità, perse udito 35 anni fa arriva adesso la condanna al risarcimento per uno dei medici

La vicenda prende il via nel 1981 dopo la denuncia dei familiari. L’uomo si presenta all’ospedale Muscatello di Augusta dove gli viene diagnosticata un’orchiepididimite, da qui l’uso di antibiotici, una conseguente gastrite acute e problemi renali. Da qui il trasferimento in altri nosocomi tra cui il centro nefrologico di Reggio Calabria dove fu accertata la perdita dell’udito.

0 condivisioni

Presentata denuncia ai carabinieri

Quattro giorni in attesa di ricovero all’ospedale Cervello, muore: per i parenti sarebbe un caso di malasanità

Per i parenti è un caso di malasanità, tant’è che si sono presentati dai carabinieri per sporgere denuncia contro la morte del proprio caro.

0 condivisioni

l'indignazione dei siciliani sui social media

Malasanità, drenaggi fatti con comuni bidoni. Reparti ospedalieri allo sbando

L’incredibile fotografia proveniente da un reparto dell’ospedale Umberto I che mostra drenaggi post operatori fatti con un qualsiasi bidone tutt’altro che sterile

0 condivisioni

La sentenza dei giudici della Corte d'appello

Malasanità, rimasta cieca dopo la nascita a Palermo: maxi risarcimento di 2 milioni

Quasi due milioni di euro, per la precisione un milione 967 mila 118,50 euro. È quanto dovranno pagare l’oculista Luciano Licandro e l’azienda Arnas Civico di Palermo a una ragazza e ai suoi genitori.

0 condivisioni

Nato a Enna il 23 aprile

Malasanità, neonato in coma
“Vittima di un errore di sistema”

Presunto caso di malasanità all'ospedale Umberto I di Enna. Il piccolo Saverio, nato tra il 22 e il 23 aprile arriva a Catania in condizioni gravissime. Indaga la procura di Enna dopo la denuncia dei genitori.

0 condivisioni

Ricoverato e dimesso tre volte a Modica

Presunto caso di malasanità
Inchiesta sulla morte di un 67enne

Presunto caso di malasanità a Modica, nel Ragusano. Un uomo è morto dopo essere stato ricoverato e dimesso per tre volte all’ospedale Maggiore.

0 condivisioni

La giovane ha confessato incastrata dalle telecamere

Omicidio all’Arenella, Alessandra Ballarò studiava per diventare estetista

Stava facendo un corso per estetista Alessandra Balarrò la giovane di 20 anni che sabato pomeriggio all'Arenella dopo l'ennesima lite con i vicina ha sparato a due fratelli.

0 condivisioni

Il trapianto era riuscito

Bimba muore dopo trapianto di midollo osseo denunciati i medici del Bambin Gesù

Sarà l’autopsia a stabilire le cause della morte di Esmeralda, una bambina di 10 anni, di Gela che, sottoposta con successo a trapianto di midollo osseo all’ospedale “Bambin Gesù” di Roma.

0 condivisioni

il personale formato in comunicazione e programmazione neurolinguistica

Salute, staff di psicologi ed arteterapia al Pronto soccorso pediatrico dell’ospedale Cervello (FOTO)

C’è un pronto soccorso dove la sala di attesa è un ambiente sereno e ordinato, dove si riesce a venire incontro alle esigenze di chi ne ha bisogno, con un sorriso e con tempestività. Dove la psicologa intrattiene il bambino ed insieme lavorano la plastilina creando forme e figure. Si tratta del Pronto soccorso pediatrico dell’Ospedale Cervello.

0 condivisioni

Sogni e progetti degli studenti per accedere a Medicina, è c’è chi fa il test del test

Vengono da tutte le parti della Sicilia per conquistare uno dei 309 posti disponibili per diventare medici. C’è chi lo fa per i genitori. C’è chi per prepararsi per altre prove. Ecco alcune storie.

0 condivisioni

I fatti risalgono al dicembre del 2011

Dimessa tre volte dal pronto soccorso muore pochi giorni dopo, azienda Villa Sofia-Cervello condannata a risarcire 850 mila euro ai familiari

Il 6 gennaio 2012 la donna moriva improvvisamente presso il proprio domicilio per cause che, a seguito dell’esame autopsia condotta dai consulenti del pubblico ministero, venivano ricondotte ad un “arresto cardio-respiratorio conseguente a embolia polmonare massiva, con trombi a verosimile partenza dal distretto venoso del piccolo bacino”.

0 condivisioni

L'attacco del Presidente della Regione

Crocetta contro tutti: “Basta con gli attacchi alla Sicilia e ai siciliani, non siamo colonia di Roma e Milano” (VIDEO)

“E sicuramente non saranno quelli di Milano, che in Sicilia hanno fatto affari con gli appalti – incalza Crocetta -, con la sanità, con le Consip, a decidere il futuro della Sicilia. Non saranno neppure i politici di Roma a decidere.  Il nuovo presidente della Regione lo decideranno i siciliani”.

0 condivisioni

A denunciare il deputato Francesco Cappello

Caso bimba con mutilazione al piede respinta dal Di Cristina, esposto M5S: “Si accertino responsabilità”

“Questa spiacevole vicenda – afferma il deputato 5Stelle Francesco Cappello – conferma ancora una volta, ove ce ne fosse bisogno, l’inadeguatezza della nuova rete ospedaliera dell’emergenza-urgenza approvata dal governo regionale”.

0 condivisioni

L'intervento al Santo Spirito di Alcamo

Donna operata al seno sbagliato, il legale della donna: “Quanto avvenuto è grave”

Operata al seno, ma nel lato sbagliato, sarà costretta a un nuovo intervento d’urgenza per togliere un grosso nodulo che cresce giorno dopo giorno.

0 condivisioni

Inchiesta della procura di Termini Imerese

Ospedale di Cefalù, morte sospetta in sala operatoria indagato anestesista

Un uomo è deceduto in sala operatoria e per occultare le presunte imperizie degli anestesisti sarebbe stata falsificata la cartella clinica.

0 condivisioni

per favorire lo sviluppo neurologico del neonato

Mamme e bebè prematuri, al Policlinico di Catania un angolo dedicato alla marsupio terapia (FOTO)

Uno spazio dedicato alla ‘marsupio terapia’ il metodo sanitario di assistenza per i bambini nati prematuri nella Utin del Policlinico di Catania.

0 condivisioni

la nota dell'unione dei consumatori

Riordino rete ospedaliera, il punto nascita di Petralia non riaprirà: “Pronti a intervenire contro Regione e Ministero”

Manlio Arnone, presidente dell’Unione dei Consumatori dichiara: “Una decisione scellerata per gli utenti finali, che rende rischioso e pericoloso raggiungere il punto nascita più vicino cioè Termini Imerese o Cefalù, un vero e proprio viaggio della speranza”.

0 condivisioni

Muore uscendo dall’ospedale a Trapani, dodici avvisi di garanzia per medici e infermieri

Era stato dimesso dopo alcuni controlli dovuti ad una crisi respiratoria ma non è arrivato neanche in auto ed è morto sulla porta dell’ospedale

0 condivisioni
Digitrend s.r.l.