mercoledì - 22 febbraio 2017

 
#formazione professionale#fabrizio ferrandelli#oroscopo blogsicilia#geapress#cosa fare sabato#cosa fare domenica

il j'accuse di marcello cardona

sdr

Catania ricorda l’ispettore Raciti, il Questore: “La sicurezza deve essere partecipata, dov’è la Figc?” (FOTO)

Sono passati 10 anni dal quel due febbraio 2007 che ha cambiato la storia di una città e soprattutto del calcio. Il j’accuse del Questore di Catania: dov’è la Figc?

0 condivisioni
Francesco Basile

Francesco Basile è il nuovo rettore dell’Università di Catania

E’ stato eletto con 1022 voti ben oltre il quorum necessario di 794 voti

0 condivisioni
Genovese

Corsi d’oro, le tappe del processo a Genovese & C.

La prima trance del processo era scattata già il 17 luglio 2013. da allora tutte le tappe del processo corsi d’oro e degli Enti di formazione professionale messinesi

0 condivisioni
F

Formazione, scandalo corsi d’oro a Messina: 11 anni a Francantonio Genovese

Undici anni di pena, interdizione dai pubblici uffici per la durata della pena e una provvisionale di 20 mila euro per Francantonio Genovese figlio di un senatore e nipote del più volte ministro della Democrazia cristiana Nino Gullotti, ed è stato uno dei politici più votati nel Pd in Sicilia, con quasi 20 mila preferenze: è

0 condivisioni

sequestrato dalla polizia di catania

Catania, lo storico Etna Bar gestito da un uomo del clan Cappello (VIDEO)

Per mesi gli agenti della sezione anticrimine della questura hanno radiografato l’asset del locale scoprendo un particolare non di poco conto che il gestore non è altro che un uomo del clan Cappello.

0 condivisioni

maurizio galletta finisce in carcere

Galletta

Boss finto-malato: carte false per i domiciliari e pensione di invalidità

E’ stata la Dia di catania a scoprire che il boss santapaoliano Maurizio Galletta godeva ottima salute e che la detenzione domiciliare era frutto di carte false.

0 condivisioni

l'operazione 'nespola' della finanza di catania

La filiera del contrabbando: dai depositi di carburante agricolo alle imprese petrolifere (VIDEO)

Le indagini hanno fatto emergere due sistemi di frode attraverso cui i componenti dell’associazione criminale si rifornivano del carburante di contrabbando: 14 arresti, per 15 obbligo di firma.

0 condivisioni

operazione della DIA DI CATANIA

dia-catania-400x215

Mafia, il boss Galletta finisce in carcere: indagati medici compiacenti

Coinvolti nell’indagine anche dei noti professionisti che a vario titolo avrebbero favorito il boss Maurizio Galletta. Acquisiti documenti al Policlinico di Catania.

0 condivisioni

dopo il fermo di Andrea Nizza e l'operazione contro il clan Cappello

carmelo zuccaro

La mafia catanese decimata dagli arresti? Zuccaro: “Parola d’ordine non abbassare la guardia”

Sanguina la mafia catanese, perché colpita ripetutamente in maniera sistematica dalle forze dell’ordine guidate dalla procura distrettuale. Parla il procuratore Carmelo Zuccaro.

0 condivisioni

IL BLITZ DEI CARABINIERI

Una villetta con tutti i comfort: ecco il covo dove viveva Andrea Nizza (VIDEO e FOTO)

Non ha opposto resistenza Andrea Nizza al momento del suo arresto. L’ex ricercato era in una villetta, dotata di tutti i confort compresa una palestra, della periferia di Viagrande, al confine con il comune di Trecastagni.

0 condivisioni

il procuratore di Catania, carmelo zuccaro: "Un colpo importante"

Carabinieri droga

Preso il superlatitante Andrea Nizza, si nascondeva a Viagrande

E’ stato catturato nel catanese Andrea Nizza, è uno dei cento latitanti più ricercati d’Italia. Si nascondeva a Viagrande in un appartamento preso in affitto da una coppia di suoi amici finiti in manette per favoreggiamento.

0 condivisioni

le intercettazioni dell'operazione penelope

I retroscena dell’inchiesta antimafia: Turi Cappello, boss da 10 mila euro al mese e il mito dei Casalesi (VIDEO)

In base alle intercettazioni raccolte durante l’indagine che ha portato all’operazione Penelope, si comprende come venivano divisi i soldi della mafia.

0 condivisioni

l'attività sospesa lo scorso maggio

IMG-20161201-WA0001

Minacce all’amministratore giudiziario, gestiva il suo box al Maas: arrestato

E’ accusato di avere minacciato con metodo mafioso l’avvocato Giuseppe Maria Francesco Fallica di Paternò, amministratore giudiziario del suo box al Maas.

0 condivisioni

assassinato in via dello stadio oggi via fava

fava1024

Catania ricorda Pippo Fava: trentatre anni fa l’uccisione del “giornalista scomodo” (FOTO)

Trentatreesimo anniversario dell’assassinio del giornalista Giuseppe Fava, ucciso dalla Mafia a Catania il 5 gennaio 1984.

0 condivisioni

giornalista e scrittore siciliano

dig

La storia di una scalata, la conquista di una vita: il nuovo libro di Orazio Longo (FOTO)

La storia di una scalata e la conquista di una vita: sono questi gli elementi portanti del nuovo libro di Orazio Longo, giornalista e scrittore siciliano.

0 condivisioni

la procura di catania ha chiesto il rinvio a giudizio

U

Falsi incidenti stradali: tra i 77 indagati per truffa ci sono avvocati, medici, professionisti e assicuratori

L’indagine nasce da un approfondimento degli uomini della squadra mobile dopo l’operazione anti-mafia ‘Nuovo Corso’.

0 condivisioni

sequestri fino a tarda sera prima della mezzanotte

Fuochi d'artificio

Capodanno Catania: nei pronto soccorso nessun ferito per i botti, medicato giovane per dei pallini di fucile

Nella notte di Capodanno non ci sono stati feriti per lo scoppio di petardi o il malfunzionamento i botti esplosivi. Il dato emerge dal report della questura di Catania che ha raccolto le segnalazioni da parte degli ospedali etnei.

0 condivisioni

i carabinieri chiudono la struttura

carabinieri calatabiano

Casa di riposo ‘lager’ a Calatabiano: anziani picchiati e umiliati (FOTO)

Le donne che prestavano la loro opera, per mesi hanno sottoposto gli anziani a continue angherie fisiche e psichiche, vessazioni e torture psicologiche, consistenti.

0 condivisioni

fermo per duplice omicidio per la mamma assassina

Schermata da La Sicilia - Infanticidio Gela, madre avvelena le sue due bambine - 1

Gaia e Maria Sofia avvelenate o strangolate? Il terribile interrogativo al termine dell’autopsia

Sarà il medico legale Cataldo Raffino, dell’istituto di medicina legale di Catania, a eseguire l’autopsia sui corpi delle due sorelline di 9 e 7 anni uccise dalla madre e a chiarire alcuni punti oscuri del duplice delitto.

0 condivisioni

nella sparatoria di sesto san giovanni

tunisino-strage-berlino ucciso

Ucciso il killer di Berlino, Amri bloccato a Milano: informativa della Questura di Catania aveva segnalato indole violenta (FOTO)

Nell’informativa i poliziotti catanesi evidenziavano piuttosto che la sua fede integralista islamica, la personalità e il carattere ritenuto piuttosto violento di Anis Amri.

0 condivisioni
Digitrend s.r.l.