La Sindrome di Morgellons è una malattia di cui poco si parla, ma che sicuramente infonde timore e curiosità. Anche perché di questa patologia si sa ancor poco oggi, e seppur la scienza rimanga scettica, sono in tanti ad associarla agli alieni.

Cosa c’è di vero? Chi è affetto da Morgellons, si trova in una condizione caratterizzata da una serie di sintomi cutanei. Il prurito eccessivo è la prima manifestazione, che poi si altera con dolorose fitte, sino alla formazione sulla pelle di fibre. La statunitense Mary Leitao è stata la prima a trattare il caso. La donna infatti, nel 2001 osservò strani comportamenti nel figlio di 2 anni che avrebbe iniziato a lamentarsi di piccole piaghe sotto un labbro e della presenza di inquietanti insetti che glieli avrebbero causate.

La Leitao, ex tecnico di laboratorio, esaminò le piaghe al microscopio, dichiarando la presenza di fibre di vario colore. Milles Lawrence, paesaggista del Texas, nel preparare i bagagli per un consueto viaggio in macchina, avvertì nel dito un formicolio, poi una fitta.

Ebbe la sensazione che piccole cose spinose volessero fuoriuscire dalla cute ed avvertì come la presenza d’insetti che camminassero sotto la pelle delle braccia. Testimonianze simili sono raccolte sul sito www.morgellons.org, che Mary Leitao ha aperto per tutti coloro che vivono un’ esperienza di Morgellons.

L’iniziativa è quella di far considerare il Morgellons come una malattia
contagiosa di recente emersione. La comunità medica non è d’accordo affermando che il Morgellons non sia una nuova malattia in quanto, a loro avviso la patologia è legata a un disordine psicotico.

Le lesioni, infatti, sarebbero provocate proprio dagli stessi pazienti, con lo scopo di estrarre dalla cute i fantomatici parassiti che credono di possedere sotto la pelle. Altri ancora sostengono invece di essere stati
rapiti dagli alieni subendo una sorta di mutamento genetico. Un’altra tesi è quella del terrorismo biologico.

Secondo questa è in atto un complotto globale organizzato da una mente segreta che, sembra per un motivo ancora incognito, voglia alterare le condizioni climatiche attraverso la chimica delle scie lasciate dagli aerei. Sarebbero proprio le bianche scie chimiche di alcuni aerei a condizionare il clima. E sarebbero proprio queste a determinare il Morgellons. Il mistero resta ancora aperto.