giovedì - 18 gennaio 2018

 
#Totò Riina#messina denaro#carabinieri#polizia municipale#oroscopo

le preoccupazioni della cisl scuola

Formazione, a rischio altri 3mila lavoratori: “situazione insostenibile”

La Cisl Scuola spinge affinché dopo i 5 mila già licenziati si intervenga per scongiurare il licenziamento dei restanti 3 mila lavoratori.

0 condivisioni

le informazioni per partecipare

Formazione professionale, i giovani ‘neet’ a lezione di imprenditorialità

Nei prossimi giorni, presso la sede di Unioncamere Sicilia, verranno attivati nuovi corsi e pertanto è ancora possibile partecipare al percorso formativo “Crescere Imprenditori”. Per aderire all’iniziativa è necessario collegarsi al portale www.filo.unioncamere.it dove sono indicate tutte le fasi del progetto.

0 condivisioni

Dopo l'audizione in commissione Bilancio all'Ars

Garanzia giovani, M5S: “Governo non convince, mandiamo carte in Procura”

“Nessun chiarimento dal governo sulla discrepanza dei dati forniti da Inps e Regione su “Garanzia giovani”. Rimangono troppi i punti oscuri, manderemo le carte in Procura”.

0 condivisioni

Appello ai governi regionale e nazionale

Formazione, niente accordo per Ial
500 dipendenti verso il licenziamento

Si è concluso senza un accordo il tavolo sui licenziamenti di oltre 500 lavoratori dello Ial , la vertenza dell’ente di Formazione. A breve potrebbero dunque giungere le lettere ai dipendenti.

0 condivisioni

altra bufera sull'ente che gestiva i fondi 'allegramente'

“Senza formazione né un lavoro”
27 ex corsisti fanno causa al Ciapi

Lo scopo dei corsi, attivati sulla base di una convenzione con l'Asl 6, avrebbe dovuto essere quello di dare un'occupazione ad almeno il 50% degli allievi, che però non fecero mai esperienza sul campo, e vennero 'dirottati' ad altre mansioni.

0 condivisioni

Formazione, avviso 3 verso la revoca
La Regione cerca una soluzione

I tecnici dell’assessorato rilevano rischi di annullamento da parte del Tar e pensa di ritirare l’avviso in autotutela. a rischio i corsi e 160 milioni di finanziamenti

 

0 condivisioni

il ricorso presentato dall'isem

Formazione, rischio stop Avviso 3
Il Tar potrebbe bloccare tutto

Secondo il TAR il provvedimento impugnato introduce novità rilevanti rispetto a quanto previsto nei precedenti avvisi, ledendone gli interessi coinvolti.

0 condivisioni

Garanzia giovani in Sicilia, flop dei tirocini
Solo il 5% trova lavoro e pagamenti in ritardo

Numeri ben lontani dalla Lombardia, dove le assunzioni raggiungono l’84%. La rabbia del popolo dei tirocinanti siciliani monta sui social.

0 condivisioni

i primi 11 hanno già preso servizio

“Basta anarchia”, Crocetta ‘sposta’
30 regionali alla Formazione

“Entro una settimana dovranno essere tutti alla formazione. Chi non ottempera rischia anche il licenziamento – dice il
presidente. E' ora di smetterla con l'anarchia. I dipendenti devono essere utilizzati in relazione all'utilità e alle esigenze degli uffici”.

0 condivisioni

l'appello dei sindacati al governo

Formazione, fermi gli avvisi 6, 7 ed 8: “Regione sblocchi attività”

I sindacati: “I lavoratori sono fermi ormai dall’8 di aprile del 2015. Una regione come la Sicilia non si può permettere ritardi su ritardi, bisogna agire subito e con scelte coraggiose”.

0 condivisioni

Appello alla vicepresidente Lo Bello

Vertenza Cerisdi, sit-in dei lavoratori
davanti alla presidenza della Regione

Hanno manifestato stamattina davanti la presidenza della Regione i lavoratori del Cerisdi che, attraverso l’azione sindacale, hanno richiesto alla vice presidente Mariella Lo Bello di “voler porre in essere tutte le salvaguardare le loro professionalità”.

0 condivisioni

mancano anche i fondi per le assistenze speciali

Formazione, scade oggi l’avviso 3
Tutti i rischi di illegittimità

L’assessore rassicura: “Abbiamo trovato un punto di equilibrio. faccio appello a tutti gli Enti perché collaborino a far ripartire il sistema invece di continuare sulla strada di ricorsi e paralisi”

0 condivisioni

in arrivo bando da 9 milioni

La Formazione pronta a ripartire
Ma non c’è spazio per i disabili

L’assessore Marziano annuncia a BlogSicilia: “Quasi pronto anche il bando per le assistenze speciali. Potrà contare su nove milioni di euro e coprirà tutte le esigenze”

0 condivisioni

l'appello del M5S dopo condanna corte dei conti

Formazione, il pasticcio extrabudget: “Crocetta rimuova Monterosso”

Il M5S all’Ars torna a chiedere con forza le dimissioni del segretario generale Patrizia Monterosso e il recupero delle somme dovute da lei e dagli altri dirigenti ed ex assessori regionali, in seguito alla condanna in via definitiva della Corte dei conti.

0 condivisioni

L'assessore Marziano convocato In V Commisione Ars

Formazione, cessione Cefop al Cerf
In 416 attendono la riassunzione

Dopo che i giudici hanno sancito la legittimità della cessione del Cefop al consorzio Cerf, si attende ancora la riassunzione dei dipendenti.

0 condivisioni

Fondi del Fse 200-2006

Formazione, “367 milioni di spese irregolari in Sicilia”

Avrebbe commesso irregolarità nella spesa di 367 milioni dei fondi Fse 2000-2006 per la formazione professionale. La contestazione arriva dalla commissione Ue alla Regione Siciliana.

0 condivisioni

Appello anche a Orlando e a Faraone

“Crocetta associ Regione al Cerisdi”
L’appello dell’ente di alta formazione

Il presidente del Cerisdi, Salvatore Parlagreco, ha invitato il governatore siciliano Rosario Crocetta, ad associare la Regione al Cerisdi al fine di dare all’Ente regione una struttura qualificata nel settore dell’alta formazione professionale.

0 condivisioni

la lista musumeci ne chiede il ritiro

Formazione, tra ‘compari’ e ‘volpi’
E’ scontro sull’Avviso 3

«U lupu da mala cuscenza comu opera penza». L’assessore regionale all’Istruzione e alla Formazione professionale, Bruno Marziano, così risponde agli esponenti della “Lista Musumeci”, a proposito dell’anomala e insolita richiesta di ritiro dell’Avviso 3.

0 condivisioni

il comunicato dei dipendeti di Anfe Enna

Si compone la vertenza all’Anfe di Enna
“Grazie assessore, ritornati nella legalità”

Così i dipendenti dell’Anfe reg.nale di Enna,  che poco prima di capodanno, si erano visti negare  due mesi di stipendi, relativi a mensilità arretrate del 2013, perchè avevano osato presentare decreto ingiuntivo per recuperare gli stipendi che avanzano.

0 condivisioni
Digitrend s.r.l.