mercoledì - 13 dicembre 2017

 
#Totò Riina#messina denaro#carabinieri#polizia municipale#oroscopo

due procuratrici generali hanno chiesto la revisione delle condanne

A Catania chiesta revisione processo per strage via D’Amelio: “Scusa per quelle condanne ingiuste”

Il procedimento di revisione è stato chiesto, inizialmente, dalla procura generale di Caltanissetta e si celebra davanti alla corte d’appello di Catania, come prevede la legge.

0 condivisioni

dal blog de ilsole24ore

Quel metodo Falcone che ancora oggi non gira per il verso giusto

Scelto per Voi in occasione della ricorrenza del 25mo anniversario della morte di Giovanni Falcone ecco un breve stralcio della riflessione del giornalista Nino Amdore pubblicata sul Blog de ilsole24ore.

0 condivisioni

del delitto si è autoaccusato il genitore

Omicidio agricoltore di Vittoria, tornano liberi i tre fratelli ‘scagionati’ dal padre

Dell’omicidio si è autoaccusato il padre dei tre fratelli, Gaetano Pepi. I difensori dei tre fratelli Pepi si erano opposti all’ordinanza emessa dal Gup di Ragusa che aveva rigettato l’istanza di revoca della misura cautelare.

0 condivisioni

La sentenza d'appello conferma il primo grado

Omicidio Veronica Valenti, confermati 30 anni di carcere al senegalese Gora Mbengue

Per l’omicidio di Veronica Valenti il processo d’appello ha confermato i 30 inflitti in primo grado al senegalese Gora Mbengue

0 condivisioni

Indagate undici persone

Cooperative sociali Mineo, Comune e Codacons ammessi come parte civile al processo

Ammessi come parte civile nel processo sulle cooperative sociali di Mineo anche il comune calatino e l’associazione di consumatori Codacons

0 condivisioni

nell'udienza preliminare sulla richiesta di rinvio a giudizio

Inchiesta cooperative Mineo, gup ammette Comune e Codacons come parti civili

Al centro di indagini ci sono gli appalti per la gestione di strade e verde e di altri servizi disposti dal Comune, compresi alcuni svolti all’interno e all’esterno del Centro accoglienza richiedenti asilo di Mineo.

0 condivisioni

Inchiesta del 2008

Corruzione, chiesta archiviazione per il presidente dell’antitrust Pitruzzella

Il gip di Catania ha chiesto l’archiviazione per il presidente dell’antitrust Giovanni Pitruzzella e altre tre persone nell’ambito di un’inchiesta per corruzione

0 condivisioni

le decisioni del comitato di presidenza

Ong-migranti: il Csm garantisce ‘ogni sostegno possibile’ a Zuccaro, ma presto nuove regole sui rapporti con i media

Il Comitato di presidenza ha disposto l’acquisizione di atti, ma non l’apertura di una pratica per verificare l’eventuale incompatibilità di Zuccaro con il suo ruolo o con la sede in cui opera. Il magistrato: “Il tempo delle interviste è finito”.

0 condivisioni

Il sindaco Bianco e il presidente della Corte d'Appello

Sopralluogo all’ex ‘Palazzo delle Poste’: sorgeranno i nuovi uffici giudiziari (FOTO E VIDEO)

Il sindaco di Catania e il presidente della Corte d’Appello hanno visitato l’ex palazzo delle poste di Viale Africa dove sorgeranno i nuovi uffici giudiziari della città

0 condivisioni

l'amministrazione: "Comportamenti corretti"

Inchiesta Amt in liquidazione, archiviata l’inchiesta sul sindaco Bianco

E’ stata archiviata dal Gip la posizione a carico del sindaco Enzo Bianco e dell’ex assessore al Bilancio, Giuseppe Girlando, nel procedimento scaturito dalle denunce dell’ex commissario dell’Amt in liquidazione, Idonea

0 condivisioni

Il legale dell'editore e imprenditore catanese

Udienza preliminare Ciancio, Bongiorno: “Pentiti importanti anche per ciò che non sanno”

Nell’udienza preliminare per la richiesta di rinvio a giudizio nei confronti di Mario Ciancio, l’avvocato Giulia Bongiorno ha parlato del ruolo dei pentiti.

0 condivisioni

il caso è stato già esaminato dalla giustizia amministrativa

Docenza di Storia contemporanea a Catania: rinviata a giudizio la commissione del concorso

Il Gip ha rinviato a giudizio i tre componenti la commissione giudicatrice del concorso per la docenza di Storia Contemporanea all’Università di Catania. I reati contestati sono abuso d’ufficio

0 condivisioni

Decadenza sindaci, il Tar dà ragione al primo cittadino di San Piero Patti

Il Tar ha accolto il ricorso presentato dal sindaco di San Piero Patti, contro la decadenza da primo cittadino a seguito della norma regionale che dispone, con effetto retroattivo, l’immediata decadenza dei sindaci in caso di mancata approvazione del Bilancio da parte dei consigli comunali.

0 condivisioni

Dalla commissione incarichi del Csm

Magistratura, Maurizio De Lucia proposto come nuovo procuratore di Messina

La commissione incarichi del Consiglio Superiore della Magistratura ha proposto Maurizio De Lucia per il ruolo di nuovo procuratore di Messina.

0 condivisioni

Prima udienza il prossimo 6 dicembre

Tentata concussione aggravata: rinviato a giudizio l’ex assessore Giuseppe Girlando

L’ex assessore della giunta Bianco, Giuseppe Girlando, è stato rinviato a giudizio con l’accusa di tentata concussione aggravata

0 condivisioni

i giudici escludono l'azienda vincitrice e la ricorrente

A due mesi dal Taofilmfest il Tar dispone nuova aggiudicazione per l’organizzazione: festival a rischio

A rischio il Festival del cinema di Taormina dopo la sentenza del Tar di Catania che, in seguito a diversi ricorsi per l’aggiudicazione dell’organizzazione della kermesse da parte di due partecipanti, li ha esclusi entrambi.

0 condivisioni

l'inchiesta sull'affidamento dei servizi alla 'halley consulting'

Tangenti al Comune di Aci Catena: rito abbreviato per ex sindaco e consigliere

Rito abbreviato per l’ex sindaco di Aci Catena Ascenzio Maesano e per l’ex consigliere comunale Orazio Barbagallo. L’imprenditore Giovanni Cerami ha richiesto il patteggiamento.

0 condivisioni

Appalti Cara Mineo: in 15 vanno a processo

Rinviate a giudizio 15 persone per turbativa d’asta nell’ambito dell’inchiesta sulla concessione dell’appalto dei servizi, dal 2011 al 2014, al Cara di Mineo.

0 condivisioni

presentate le richieste preliminari

Caso Loris, processo d’appello: la difesa di mamma Veronica chiede nuova perizia psichiatrica

Il legale, nel “merito”, chiede di “assolvere” la donna “per non avere commesso il fatto”, e in subordine di “ritenere la sussistenza del concorso anomalo” nell’omicidio, commesso da altri.

0 condivisioni

è accusato di abuso d'ufficio

In appello confermata condanna per ex direttore del Consorzio Asi

La Corte d’Appello di Catania, nei giorni scorsi, ha confermato la condanna a sei mesi di reclusione per abuso d’ufficio a carico di Salvatore Valenti, ex direttore generale del Consorzio Asi di Catania.

0 condivisioni
Digitrend s.r.l.