domenica - 24 settembre 2017

 
#Giancarlo Cancelleri#nello musumeci#fabrizio micari#claudio fava#"Cous Cous Fest"#oroscopo blogsicilia

la pellicola del regista francesco millonzi

padre_pino_puglisi

“Il sacrificio di un Beato”, il film su Padre Puglisi proiettato al carcere Ucciardone

Il docu-film, a partire dalle parole espresse da quel piccolo prete di periferia, in un’ormai celebre intervista nel lontano dicembre del 1991, con le quali manifestava con semplicità e chiarezza i bisogni di un territorio ed i suoi propositi per migliorarlo, ricostruisce oltre un ventennio di testimonianze.

0 condivisioni

la sottoscrizione il 23 settembre alla presenza del testimone di giustizia ignazio cutrò

canicatti2

Lotta a mafia e corruzione, protocollo di legalità tra il Comune di Canicattì e il Centro Pio La Torre

In particolare, il Centro Pio La Torre ed il Comune di Canicattì promuoveranno la realizzazione di un’attività di contrasto ai fenomeni di condizionamento del voto, attraverso la formazione dei componenti del seggio elettorale e si impegnano a costituirsi parte civile nei processi di mafia.

0 condivisioni

modificato un decreto del 2002

estorsione

Nuovi criteri per l’assegnazione dei contributi alle associazioni antiracket: ecco chi potrà richiederli

“Abbiamo voluto aggiornare le direttive per la concessione di questo importante beneficio – ha detto l’assessore Mangano – in modo da fornire un sostegno chiaro, puntuale e preciso alle vittime dell’estorsione e dell’usura. Il ruolo delle associazioni antiracket è fondamentale per combattere la mafia e per affermare i principi di legalità”.

0 condivisioni

è stata assegnata al comune per finalità sociali

pio la torre

Una villa di Baucina confiscata alla mafia intitolata a Pio La Torre

Il bene si trova in Contrada Acquasanta ed è raggiungibile dalla strada provinciale Bagheria-Ventimiglia di Sicilia. Nella sede saranno collocati i busti di Nicolò Azoti e di Pio La Torre, uccisi dalla mafia e dei quali ricorre rispettivamente il 70° e il 35° anniversario della morte.

0 condivisioni

domani la commemorazione a palermo

Copia-di-Libero-Grassi-001-400x485

Libero Grassi ucciso 26 anni fa, una mini-regata per ricordare l’imprenditore antiracket

A bordo i ragazzi coinvolti in un progetto di vela per l’inclusione sociale, organizzato da Lega navale, Addiopizzo e Comune di Palermo. Mentre alle 17.30 dal Nautoscopio partirà una pedalata sempre alla volta del Teatro.

0 condivisioni

installato anche un pannello con l'immagine del militante ucciso dalla mafia

Inaugurazione piazzale Impastato 3

A Salemi una piazza intitolata a Peppino Impastato (FOTO)

Il sindaco: “E’ sacrosanto ricordare il sacrificio di chi è stato ucciso perché voleva una società più giusta ma il ricordo non deve essere fine a sé stesso, deve rappresentare uno stimolo a mettere in campo comportamenti virtuosi ogni giorno”.

0 condivisioni

"25 anni di schifezze e menzogne"

PALERMO - SI RIAPRE IL CASO BORSELLINO - LE DICHIARAZIONI DI UN PENTITO POTREBBERO PORTARE ALLA REVISIONE DEL PROCESSO PER LA STRAGE DI VIA D AMELIO DEL 1992 - PAOLO BORSELLINO (Agenzia: EMMEVI)  (NomeArchivio: BORS0w4y.JPG)

“Fare luce sulle parole di Fiammetta Borsellino”: i Radicali accendono fiammelle davanti al Tribunale di Catania

“Un pezzo deviato dello Stato – il regime italiano – aggiunge Turco – ha una sola paura: che i cittadini conoscano, capiscano, decidano. E quindi è esso a decidere di cosa devono venire a conoscenza per meglio orientare la decisione popolare”.

0 condivisioni

ad altavilla milicia lo spettacolo ideato da angelo sicilia

cambio rotta targa

Legalità, ‘i pupi antimafia’ in un bene confiscato per ricordare Rita Atria

La trama narra la vicenda umana e l’impegno antimafia dei due giudici: l’incontro con la mafia, le istituzioni e la complessa vicenda del pool antimafia vengono raccontate con il linguaggio semplice e diretto del teatro dei pupi.

0 condivisioni

sorge nel luogo in cui il giudice fu assassinato dalla stidda nel 1990

stele livatino

Legalità, la stele sfregiata del giudice Livatino verrà ricostruita dall’associazione ‘Strada degli Scrittori’

La ricostruzione dell’area monumentale avverra’ nei tempi strettamente necessari a progettazione e realizzazione di una stele analoga alla precedente con la collaborazione di un ingegnere di Canicatti’, Franco Russo, figlio di un docente di Rosario Livatino.

0 condivisioni

le foto sono già virali sui social

Murales Falcone e Borsellino

Falcone e Borsellino in un murales alla Cala, la risposta agli atti vandalici contro la memoria

Sono in corso i lavori degli street artist nisseni Rosk e Loste per la realizzazione del murales, raffigurante il ritratto di Falcone e Borsellino, nella facciata dell’Istituto Nautico di Palermo.

0 condivisioni

nel ruolo del magistrato ucciso dalla mafia sergio castellitto

sergio_castellitto

Una fiction Rai su Rocco Chinnici, Orlando incontra gli attori e la troupe

Venerdì 14 luglio alle ore 10, all’interno del Tribunale di Palermo, in concomitanza con le riprese del film dedicato al magistrato Rocco Chinnici, il sindaco incontrerà gli artisti e la troupe, fra cui l’attore e produttore Luca Barbareschi.

0 condivisioni

lo dicono cgil e camera del lavoro

beni sequestrati

Agenzia beni confiscati: “No alla soppressione della sede di Palermo, sarebbe uno scippo”

“Chiederemo un incontro al Ministero – dicono i due esponenti della Cgil- anche per avere chiarimenti sul ruolo e le funzioni che la riforma assegna all’Agenzia, in relazione anche a tutto ciò che riguarda i lavoratori”.

0 condivisioni

presentazione delle domande di ammissione entro il 28 luglio

falcone-e-borsellino_452

Legalità e studio della criminalità, la Fondazione Falcone bandisce dieci borse di studio

Possono partecipare al concorso i cittadini italiani che abbiano conseguito un titolo di laurea magistrale o specialistica in Giurisprudenza, in Economia, in Scienze Politiche ovvero comunque afferente alle classi delle scienze giuridiche, economiche, politiche o sociali con il massimo dei voti (110/110).

0 condivisioni

la cerimonia giovedì a palermo

Salvatore Giarratano di fronte al busto di Pio La Torre

Un busto bronzeo di Pio La Torre, premio allo studente dell’Accademia di Belle Arti che lo ha realizzato

Alla cerimonia di premiazione saranno presenti Vito Lo Monaco, presidente del Centro Pio La Torre, Mario Zito, direttore dell’Accademia delle Belle Arti di Palermo, Giovanni Averna, vicedirettore e i professori Giuseppe Agnello e Daniele Franzella.

0 condivisioni

la cerimonia domani

locandina iniziativa (1)

Memoria e legalità, ad Alimena una piazza intitolata a Falcone e Borsellino

Una giornata densa di appuntamenti che ospiterà fino alle 16,30 l’Asp con la possibilità per tutti i cittadini di usufruire gratuitamente di visite diagnostiche nell’ambito della prevenzione dei tumori.

0 condivisioni

quasi 12mila adesioni su change.org

angelo niceta

“Senza scorta e la mafia lo vuole morto”: una petizione per Angelo Niceta

Angelo Niceta sta raccontando alla magistratura gli affari e le collusioni della mafia siciliana, chiamando in causa, tra l’altro, la famiglia Guttadauro e Matteo Messina Denaro.

0 condivisioni

gli autori Giuseppe Carini e Gregorio Porcaro

graviano-giuseppe

Lettera a quattro mani al boss Giuseppe Graviano: “Don Puglisi amava la gente di Brancaccio”

Una lettera indirizzata al boss Giuseppe Graviano in seguito a quanto letto sulle sue affermazioni su padre Pino Puglisi, il parroco di Brancaccio che lui stesso ordinò di uccidere il 15 settembre 1993.

0 condivisioni

la trasformazione a scopo sociale di un luogo confiscato

san giuseppe jato

Casa alloggio ‘Rita Atria’, luogo simbolo di uno stato che si riappropria del territorio

Apre a san Giuseppe Jato la casa Alloggio ‘Rita Atria’, bene confiscato alla mafia e intestato alla testimone di giustizia morta suicida per disperazione dopo le stragi del ’92.

0 condivisioni

i lavori dovranno essere inviati entro il 15 giugno

mattarella-piersanti

Aperte le iscrizioni al premio letterario e foto-giornalistico Piersanti Mattarella

Valorizzare e promuovere espressioni d’ingegno letterario e culturale d’ispirazione sociale, per celebrare l’opera morale, istituzionale e civile di Piersanti Mattarella, politico, presidente della Regione Siciliana e strenuo avversario della cultura mafiosa.

0 condivisioni

la presentazione domani a palermo

25 posto sbagliato

“Al posto sbagliato”, le storie dei 107 bambini vittime di mafia nel libro di Bruno Palermo

Non esiste né un posto sbagliato, né un momento sbagliato per i bambini vittime di mafia: un campo di calcetto, il portone di casa, la pizzeria in cui si lavora, la piazza sotto casa, l’auto dei genitori. Al posto sbagliato ci sono sempre assassini e mafiosi.

0 condivisioni
Digitrend s.r.l.