legalità

è stato prefetto di palermo

Umberto Postiglione nuovo direttore Agenzia Beni confiscati alla mafia

umberto Postiglione

Il Governo Renzi ha nominato, su proposta del ministro dell’Interno Angelino Alfano, al posto di Caruso, il cui mandato era già scaduto, il prefetto Umberto Postiglione, che è stato commissario straordinario della Provincia di Roma ma anche prefetto di Palermo e capo del Dipartimento per gli affari interni e territoriali.

2
0 0

allestito gazebo antiracket in piazza butifar

“No al pizzo”, Confcommercio a Bagheria a fianco degli imprenditori

antiracket-480x300

Obiettivo è anche quello di spiegare tutte le attività che Confcommercio mette in campo a sostegno di chi collabora con Forze dell’Ordine e Magistratura: dall’affiancamento nel percorso di denuncia all’assistenza legale”. Nell’arco della mattina saranno distribuiti volantini informativi con un forte messaggio per dire ‘No al pizzo’.

commenta
0 0

in audizione alla commissione nazionale antimafia

Montante: “Fuori da Confindustria chi corrompe, è reato grave”

antonello-montante

Il presidente di Confindustria: “Dopo l’iniziativa di punire gli imprenditori che non denunciavano il racket abbiamo pensato al cosiddetto rating di illegalità, che nasce dalla volonta’ di creare un meccanismo di sostegno alle imprese che non hanno la possibilita’ di fornire garanzie per l’accesso al credito”.

commenta
0 0

domani a palermo a partire dalle 9,30

La regata della Legalità davanti
la villa del fallito attentato a Falcone

legalità

Una trentina le imbarcazioni che dispiegheranno le loro vele, partendo intorno alle 9.30 dalla Cala di Palermo alla volta di Mondello, passando dall’Addaura. La “Regata della legalità” è organizzata dalla Società Canottieri Palermo e dai Circoli Riuniti della Cala, insieme alla Lega Navale Italiana.

commenta
0 0

il programma degli eventi

Strage di Capaci, a piazza Magione
il Villaggio della Legalità

S

Un villaggio della legalità a Palermo per ricordare l’anniversario della Strage di Capaci e le vittime della mafia.
E’ stato allestito a piazza Magione e per l’intera giornata proporrà, con il coinvolgimento delle scolaresche, dibattiti, seminari interattivi, proiezioni video e performance artistiche.

commenta
0 0

l'imprenditore palermitano antiracket ucciso nel '91

Legalità, 31 scuole di tutta Italia
al Premio Libero Grassi

libero grassi

Temi dei due bandi del concorso erano libertà e giustizia sociale e diritto/dovere del lavoro. A vincere sono stati i disegni della I A del plesso Mancini di Roma, una poesia dell’alunna Anna Galimberti dell’istituto comprensivo via de Andreis di Milano e uno spot della classe IVD della scuola media Filippo re di Reggio Emilia.

commenta
0 0

a caltanissetta il 23 e 24 maggio

Mafia e imprese, 2 giorni di dibattito in memoria di Giovanni Falcone

FALCONE: QUEL SABATO 'MALEDETTO' CHE CAMBIO' LA STORIA / SPECIALE

“Il mercato accoglie le imprese mafiose invece di farle morire”: parte da questa analisi la due giorni di lavori dedicata alle vittime della Strage di Capaci organizzata a Caltanissetta, nell’Aula magna del Palazzo di Giustizia di Caltanissetta dalla Scuola superiore della magistratura.

commenta
0 0

le proposte del convegno al tribunale di catania

Beni confiscati alla mafia:
come investirli nel Microcredito?

convegno_beni_confiscati

Una volta confiscati alla mafia, i beni che fine fanno? Qual è la destinazione più efficace, la più 'sana', la più proficua per la società e l’economia? Le proposte in un convegno organizzato al Tribunale di Catania

commenta
0 0

donati 70mila euro per la ricerca sulla criminalità

Legalità, l’Ars finanzia 10 borse
di studio della Fondazione Falcone

Falcone e Morvillo

“In questo modo – afferma il presidente Ardizzone – si favorisce, in maniera concreta, lo sviluppo di una cultura antimafiosa nella societa’, oltre a contribuire al potenziamento dell’azione di prevenzione e contrasto della criminalita’ organizzata”.

commenta
0 0

Sarà sottoscritto domani a Palermo

Attacchi hacker ai siti della Regione
Accordo con polizia per la sicurezza

pedofilia polizia postale

Sarà sottoscritto domani a Palermo un accordo tra la polizia di Stato e Regione Siciliana in materia di sicurezza informatica. Il governatore Rosario Crocetta ed il direttore centrale delle Specialità della polizia di Stato prefetto Santi Giuffrè sigleranno un protocollo.

commenta
0 0

il debutto ad aci castello e misterbianco

Legalità, la campagna di Polizia Ferroviaria e Federazione Rugby

rugby_

Nel rugby, come nella vita quotidiana fare un passo in dietro aiuta a riflettere sulle scelte della vita. Per l’occasione sarà allestito un piccolo villaggio che comprenderà gonfiabili a tema rugby per far giocare bambini e ragazzi ed un palco con maxischermo per la proiezione di spot sulla sicurezza e l’incidentalità ferroviaria al

commenta
0 0

pubblicato bando per la concessione gratuita

Castellammare, bene confiscato
alla mafia diventa centro per disabili

M

Il bene sarà ristrutturato con i fondi regionali dell’assessorato della Famiglia delle politiche Sociali e del Lavoro che ha finanziato il progetto di riqualificazione presentato dall’amministrazione.

commenta
0 0

martedì al palazzo di giustizia di palermo

Scorta Civica festeggia i suoi primi 100 giorni in difesa dei pm

Scorta-civica-400x215

Nonostante le reiterate richieste rivolte al ministro dell’Interno, Angelino Alfano, per dotare il pm Di Matteo del bomb jammer, nessuna risposta è giunta. Ecco perché l’iniziativa di martedì prossimo, sarà intitolata “Le Balle di Alfano”.

commenta
0 0

L'emittente si trasferisce a Cinisi

Radio 100 passi trasmetterà
da ex casa di Badalamenti

Radio 100 passi

“Radio 100 passi”, erede dell’ emittente di Peppino Impastato, trasmetterà dalla casa confiscata al boss Gaetano Badalamenti. ”Abbiamo finalmente compiuto quel percorso simbolico che ai tempi di Peppino separava la mafia dall’antimafia”, dice Danilo Sulis, presidente della cooperativa che gestisce la radio.

commenta
0 0

Il pm parla al blog di Grillo

Di Matteo: “Il caso di Provenzano non sia usato per abolire il 41 bis”

Nino Di Matteo

“Io non ho nessuna intenzione di abbandonare il mio lavoro, è stata eccessivamente enfatizzata la notizia della domanda di partecipazione a un concorso, quello per la Procura nazionale antimafia, ma io nei mesi scorsi avevo presentato anche altre domande, per esempio per procuratore aggiunto a Palermo e a Caltanissetta e giustamente nessuno aveva dato quella

commenta
0 0
serverstudio web marketing e design