giovedì - 23 novembre 2017

 
#Totò Riina#messina denaro#carabinieri#polizia municipale#oroscopo

curatrice della giornata l'agrigentina angela belllia

L’eredità di Marie Curie a 150 anni dalla nascita: studiosa siciliana accende i riflettori sulla Ricerca

Nel corso della Giornata, alla quale parteciperà la Ministra Valeria Fedeli assieme a personalità del mondo della ricerca e ai ricercatori, si discuterà di come l’Italia si dimostri ancora un Paese poco attrattivo per la ricerca nonostante gli italiani siano “bravi” e attraverso i loro studi ottengano ingenti finanziamenti all’estero.

0 condivisioni

il 29 settembre

Notte dei Ricercatori, viaggio tra i pianeti e le stelle al Polo astronomico di Isnello

Il centro Gal Hassin, che svolge funzioni scientifiche e divulgative, mostrerà due cieli: quello reale e quello virtuale del Planetario digitale di 10 metri, capace di simulare una visione del cielo sia a occhio nudo che nelle profondità dell’universo.

0 condivisioni

la ricerca di un team di studiosi

Nuovi studi sul vulcano: le fessure dell’Etna come monitor per le eruzioni

Nelle aree vulcaniche, i dicchi possono risalire dal profondo verso la superficie e, infine, muoversi attraverso propagazione laterale, in questo caso alimentando pericolose eruzioni sui fianchi del vulcano.

0 condivisioni

partecipa al progetto 'fly a rocket'

Lo studente catanese Federico Mazzaglia in Norvegia: lancia il suo razzo sonda (FOTO)

L’avventura di Federico Mazzaglia, lo studente universitario catanese che rappresenterà l’Italia all’Esa è iniziata. La campagna di lancio del razzo sonar in Norvegia.

0 condivisioni

"tra 10 anni spero di lavorare in un'agenzia spaziale..."

Il razzo sonda ‘Volare Uno’ e l’occasione ‘spaziale’ di Federico Mazzaglia: nato e cresciuto alle falde dell’Etna (FOTO)

Il catanese Federico Mazzaglia lancerà il razzo sonda ‘Volare Uno’ in Norvegia. Il progetto promosso dall’Esa, l’Agenzia Spaziale Europea.

0 condivisioni

il lancio sarà effettuato in Norvegia

Un catanese all’Agenzia spaziale europea: l’avventura di Federico pronto al lancio di un razzo (FOTO)

E’ un catanese, l’unico italiano selezionato dall’Agenzia spaziale europea (Esa) per “Fly a Rocket!”, la campagna di lancio di un razzo sonda in programma da domenica prossima al 1 aprile.

0 condivisioni

la storia di Sabina Berretta

A Catania solo un posto da bidella, oggi è direttrice della banca dei cervelli ad Harvard

La storia della scienziata è raccontata da Repubblica che ha intervistato la catanese che nel 1990 lascia la Sicilia e va a studiare negli Usa.

0 condivisioni

è un dottorando catanese in astrofisica

FameLab Catania, nel talent show della Scienza vince il ‘cometologo’ Riccardo Giovanni Urso

Riccardo Giovanni Urso, dottorando in Astrofisica nell’Università di Catania e specialista di ‘Astrochimica’, si è guadagnato il titolo di vincitore della prima edizione di FameLab Catania, il talent show di divulgazione scientifica.

0 condivisioni

per promuovere le eccellenze culturali

Da Archimede a Leonardo, un incontro tra geni: nasce il Comitato scientifico di Siracusa

Gli obiettivi principali del Comitato Scientifico sono la promozione delle attività di ricerca, studio e diffusione di competenze, esperienze e innovazioni.

0 condivisioni

Ecco la Superluna, visibile nella notte anche dalla Sicilia (FOTO E VIDEO)

Ecco la Superluna come si è vista nella notte trascorsa fra le nuvole che ogni tanto la coprivano

0 condivisioni

il riconoscimento a leila zummo

Ricerca medica, dottoranda palermitana premiata dalla Lega contro l’Epilessia

Francesco Cappello, tutor della dottoranda, esprime soddisfazione per questo successo che dimostra ancora una volta l’elevato livello dei dottorandi dell’Università di Palermo e l’importanza di educare i giovani ricercatori a cercare il modo di guadagnarsi contributi per la ricerca all’esterno dell’Università.

0 condivisioni

Presentato oggi nelle sede dello Iemest a Palermo

Ricercatori siciliani con la Nasa alla conquista di Marte, ecco il progetto 3D-Cubro-Space (VIDEO) (FOTO)

Il progetto, co-finanziato dall’ESA (l’Agenzia Spaziale Europea) è finalizzato alla realizzazione di esperimenti in orbita per l’implementazione necessaria alla missione spaziale su Marte.

0 condivisioni

progetto ad alta innovazione in tre fasi conquista il podio in un bando dell’ESA

La Nasa sbarca a Palermo: la prima missione ‘umana’ su Marte coinvolge la Sicilia

Palermo si lancia nella ricerca aerospaziale, inserendo la Sicilia all’interno di un progetto che punta alla realizzazione di esperimenti in orbita per la prima missione spaziale sul pianeta Marte.

0 condivisioni

oggi a partire dalle 18

Notte europea dei Ricercatori, Palermo diventa laboratorio a cielo aperto

Notte europea dei Ricercatori. Questa sera, a partire dalle 18, oltre 100 ricercatori trasformeranno il centro storico di Palermo in un laboratorio a cielo aperto con decine di attività tra spettacoli, giochi, visite guidate e conferenze aperte a tutta la cittadinanza fino a tarda notte: un percorso in 12 location nel cuore della città per

0 condivisioni

Per appurare gli effetti dell’assenza di gravità sull’apparato respiratorio

Ricerca aerospaziale a Palermo, lo Iemest partecipa a uno studio con la Nasa

Un progetto condotto dallo IEMEST assieme alla NASA e alle Università di Palermo, Leiden (Olanda), Southampton (GB) e Galveston (Texas, USA), per lo studio degli effetti dell’assenza di gravità sull’apparato respiratorio.

0 condivisioni

il 30 settembre

Notte europea dei Ricercatori, il programma delle iniziative a Palermo

Venerdì 30 settembre oltre 100 ricercatori trasformeranno il centro storico di Palermo in un laboratorio a cielo aperto con decine di attività tra spettacoli, giochi, visite guidate e conferenze aperte a tutta la cittadinanza fino a tarda notte.

0 condivisioni

il 30 settembre in oltre 250 città europee

Notte europea dei Ricercatori, Palermo diventa laboratorio a cielo aperto

Oltre 100 ricercatori trasformeranno il centro storico di Palermo in un laboratorio a cielo aperto con decine di attività tra spettacoli, giochi, visite guidate e conferenze aperte a tutta la cittadinanza dal mattino fino a tarda notte.

0 condivisioni

la struttura è costata 13 milioni di euro

Inaugurato Ad Isnello il più grande Polo Astronomico del Mediterraneo (FOTO)

Il Polo astronomico di Isnello è realtà. Un Parco Astronomico di importanza mondiale, il primo che nasce nel Sud Italia e che abbraccia l’intero Mediterraneo. E’ il GAL HASSIN, che ieri è stato inaugurato sulle Madonie, a pochi chilometri da Isnello. Un polo che unisce la stazione di ricerca, posta sul sito osservativo astronomico più

0 condivisioni

la struttura è costata 13 milioni di euro

Scienze, ad Isnello il più grande Polo Astronomico del Mediterraneo (FOTO)

Con il telescopio di monte Mufara sarà possibile effettuare ricerche avanzate, dall’osservazione di pianeti extrasolari in orbita attorno a stelle vicine, al monitoraggio di stelle variabili e di nuclei galattici attivi

0 condivisioni

Domani il primo incontro dell'istituto scientifico

La Sicilia incontra la California
Evento allo I.E.M.E.S.T. di Palermo

Domani, allo I.E.M.E.S.T. di Palermo, si terrà il primo incontro di un ciclo di appuntamenti che sono stati programmati per presentare al mondo accademico universitario californiano la comunità scientifica e le imprese siciliane

0 condivisioni
Digitrend s.r.l.