Ap a rischio implosione, Alfano: “Non mi candido alle prossime elezioni” e convoca i siciliani del partito a Roma

Il passo indietro sembra pensato per tentare di ricucire i rapporti interni e dare spazio a tutte le correnti a iniziare dai siciliani che scalpitano dopo la sconfitta del 5 novembre