giovedì - 24 agosto 2017

 
#pd#Giancarlo Cancelleri#nello musumeci#angelino alfano#oroscopo blogsicilia

Archivio

L'iniziativa

Isola delle Femmine di  Alessandro Scarpitta

Alla scoperta di Isola delle Femmine e dei suoi tesori, visite guidate alla riserva organizzate dalla Lipu

Durante la giornata di venerdì le visite guidate si effettueranno con partenza dal porto di Isola delle Femmine alle ore 9 ed alle  10,15.

0 condivisioni

La denuncia-appello di Legambiente

pillirina (1)

Resort alla Pillirina: “Sentenza Tar cancella tutela paesaggistica, Regione impugni provvedimento”

“Per la Pillirina il rischio è che in un sol colpo si cancellino sei lunghi anni di battaglie, di mobilitazioni con migliaia di persone a difesa della Bellezza”.

0 condivisioni

La polemica sul trattamento dei rifiuti in Sicilia

raccolta-differenziata-palermo

Differenziata e impianti che mescolano tutto, Legambiente: “Non corrisponde al vero, parole che non contribuiscono a trovare soluzioni”

“Sul piano politico-istituzionale auspichiamo fortemente che i Comuni – aggiunge il presidente di Legambiente Sicilia -, abbandonando la logica del campanile, si occupino non solo di organizzare al meglio la raccolta differenziata ma anche della implementazione dell’impiantistica necessaria attraverso i propri consorzi”.

0 condivisioni

Focus territoriale a Messina

europa

Interventi su rischio idrogeologico e ambiente, una delle azioni dei fondi del Po-Fesr: 250 milioni di euro nei bandi pubblicati

Gli incontri territoriali continueranno a Palermo il 26 luglio (Agenda digitale; Ot2), per toccare Trapani il 28 (Ricerca e Innovazione; Azioni 1.2.1 e 1.2.3) e ancora Palermo il 31 luglio (Ambiente, rischio idrogeologico; Ot5 e Ot6).

0 condivisioni

La battaglia del comprensorio "Valle del Torto e dei Feudi"

comune vicari

Stop a piattaforma trattamento rifiuti in zona industriale Vicari, soddisfatti sindaci comprensorio “Continueremo a vigilare per tutela territorio”

È stato inoltre accertato che alla data odierna, un nuovo progetto, pur essendo stato depositato presso alcuni Enti, non è stato, invece, depositato presso l’assessorato Regionale Territorio e Ambiente, unico Ente competente al rilascio della VIA, e che, per l’effetto, anche questo secondo progetto al momento è nullo.

0 condivisioni

I dati del dossier di Legambiente

notrivelle_sicilia

Lo sfruttamento dei mari siciliani, da Goletta Verde bandiera nera ad Eni ed Edison

La produzione di petrolio nel canale di Sicilia nel 2016 è stata di 277.504 tonnellate, 30mila in più rispetto all’anno precedente, corrispondente al 7,4% della produzione nazionale (terra e mare) e al 38,5% della produzione offshore del nostro Paese.

0 condivisioni

Il report della campagna di Legambiente

goletta verde

Coste siciliane inquinate, Goletta Verde: “Diciasette punti su venticinque con cariche batteriche elevate”

Nove i punti monitorati in provincia di Palermo e nessuno di questi ha superato l’esame.  Tre i punti monitorati in provincia di Catania, due dei quali giudicati fortemente inquinati. A Messina si registra una situazione critica alla foce del torrente Patrì. Giudicati fortemente inquinati anche due punti in provincia di Agrigento  uno in provincia di Caltanissetta, Siracusa e Trapani.

0 condivisioni

Mercoledì sarà nel capoluogo siciliano

foto_golettaverde2017_2

Tour Goletta Verde in Sicilia, l’imbarcazione di Legambiente fa tappa a Palermo e Capo d’Orlando

Un tour, composto da 21 tappe con arrivo finale il 12 agosto a Lignano Sabbiadoro (Ud), realizzato grazie al sostegno del CONOU, Consorzio nazionale per la gestione, raccolta e trattamento degli oli minerali usati, e dei partner tecnici Aquafil, Novamont, Nau!.

0 condivisioni

il commento di legambiente

abusivismo2

‘Criminalità ambientale’: la Sicilia ancora tristemente sul podio del Rapporto Ecomafia 2017

In particolare, per quanto riguarda gli abusi, la nostra regione è in testa alla classifica, insieme alla Puglia, con oltre 700 manufatti per chilometro quadrato lungo le coste.

0 condivisioni

Se ne occupa la Rap

rap mondello

La raccolta differenziata anche sui litorali, al via a Mondello nei lidi gestiti dalla società Italo Belga

Da questa mattina è partito ufficialmente il progetto, per il secondo anno consecutivo,  dopo che nei giorni scorsi si è provveduto alla distribuzione dei contenitori della raccolta differenziata.

0 condivisioni

Le altre regioni interessate sono dotate tutte di piano

talluvionijpg15

Rischio idrogeologico in Sicilia, manca approvazione definitiva a piano gestione alluvioni

Nello scorso mese di marzo è arrivato, da Ministero dell’Ambiente di concerto con il Ministero dei beni Culturali, l’ok sulla compatibilità ambientale  sul piano elaborato dalla Regione Sicilia con alcune raccomandazioni e osservazioni a cui l’amministrazione si dovrà attenere.

0 condivisioni

Udienza fissata per il 23 novembre

Tar Sicilia

Sospeso piano paesaggistico Trapani, arriva la sentenza del Tar: accolto ricorso Comune Petrosino

Per il Tar – scrive il Giornale di Sicilia – c’è la possibilità di un danno grave e irreparabile per Petrosino. E per questo si chiede alla Regione una dettagliata e documentata relazione che faccia chiarezza sui punti contestati dal Comune.

0 condivisioni

Riconoscimento da Legambiente

sambuca di Sicilia

Raccolta differenziata, Sambuca miglior comune “riciclone” per Sud Italia

Per il centro è stato premiato il Comune di Sabaudia, in provincia di Latina, per l’Italia Settentrionale Crema.

0 condivisioni

Tra questi Cartoniadi 2017

cartoniadi isoli minori

Il rispetto dell’ambiente nelle isole siciliane, al via progetti estivi del Comieco

Seconda iniziativa le  Cartoniadi 2017, una sfida di raccolta di carta e cartone che vede coinvolte per tutto il mese di luglio 6 tra le Isole Minori più virtuose: Isola D’Elba, La Maddalena, Lipari, Pantelleria, Procida e Ischia.

0 condivisioni
rifiuti a favara (2)

Emergenza rifiuti in zona industriale Aragona-Favara, Brandara “Ripetute sollecitazioni da parte Irsap”

Maxi discariche abusive a cielo aperto dove peraltro sono presenti materiali pericolosi soggetti ad autocombustione: una situazione che va avanti da lungo tempo e che è stata più volte in passato sollevata agli organi istituzionali presenti sul territorio.

0 condivisioni

Legambiente, "Il mare più bello 2017"

Santa Marina Salina

Mare della Sicilia a 5 vele, riconoscimenti per Ustica, San Vito e Salina

Ecco le segnalate: isola di Ustica (Pa). L’isola che può vantare la prima area marina protetta istituita nel nostro Paese.  Isola di Salina (Me), grazie alla realizzazione di un progetto per la difesa della costa e il ripascimento della spiaggia a Santa Marina Salina.

0 condivisioni

è economista ed esperto finanziario

nadiaspallitta_foto-CDG

Amministrative, Spallitta: “Necessario creare sviluppo, se eletta sarà assessore al Bilancio Antonio Piraino”

Spallitta: “Chiederò inoltre a persone competenti ed esperte come Beppe De Santis per i fondi europei e Silvano Riggio, profondo conoscitore dell’ambiente e della costa palermitana, di supportare la mia azione politica”.

0 condivisioni

Convegno a Palazzo Butera

paul connet

La strategia dei rifiuti zero, Paul Connett a Bagheria per un ambiente sostenibile

“Ritengo imprescindibile per la Sicilia aderire alla strategia rifiuti zero” – dice Salvo Cocina dirigente dell’Ufficio Speciale per il monitoraggio della raccolta differenziata della Regione Siciliana.

0 condivisioni

Oggi convegno alla Stella Maris

Porto_e_bacini_palermo_dallalto

La tutela dell’ambiente marittimo, Cannatella: “Porto di Palermo all’avanguardia”

“L’Autorità portuale ha di recente affidato il servizio di raccolta rifiuti prodotti dalle navi in porto, con una riduzione delle tariffe preesistenti, a tutto vantaggio dell’utenza dello scalo palermitano – sottolinea Vincenzo Cannatella, presidente dell’Autorità Portuale -. Quindi costi abbattuti nel rispetto dell’ambiente”.

0 condivisioni

realizzata una pubblicazione da presentare al convegno di geotecnica a roma

grotte addaura

Le Grotte dell’Addaura, “intervenire per riaprirle al più presto”: l’appello di Salvalarte e Lagambiente

I fondi ci sono, il progetto anche. Le premesse ci sono per non aspettare altri 20 anni per fruire del sito delle Grotte dell’Addaura di Palermo. Questo in sintesi quanto emerso nel corso dell’ultimo appuntamento della 16° edizione Salvalarte Sicilia che si è svolto ieri a Palermo: l’incontro – dibattito “Aspetteremo altri vent’anni per la riapertura delle Grotte dell’Addaura?”.

0 condivisioni
Digitrend s.r.l.