sabato - 20 gennaio 2018

 
#Totò Riina#messina denaro#carabinieri#polizia municipale#oroscopo

Archivio

realizzata dall'asp di palermo

La nuova guardia medica di Partinico in un bene confiscato alla mafia

I locali, che si estendono su una superficie di 150 mq., sono stati completamente ristrutturati e riqualificati oltre che dotati di arredi e nuove attrezzature.

0 condivisioni

Sgombero del bene confiscato a Ciaculli, in azione le forze dell’ordine per liberare la struttura (VIDEO)

E’ iniziato questa mattina lo sgombero del bene confiscato a Ciaculli a Palermo affidato all’associazione Mandarinarte che vi aveva allestito un laboratorio di dolci e conserve, che era stato occupato da alcune famiglie senza dimora.

0 condivisioni

l'inaugurazione domenica

Partanna Mondello, bene confiscato alla mafia donato ai cittadini

A guidare la cordata di associazioni e realtà che in questo spazio andranno a realizzare attività pastorali e sociali è la chiesa di “Santa Maria degli Angeli”.

0 condivisioni

consegnato al comune

Misterbianco, bene confiscato alla mafia per le famiglie meno abienti

Sarà destinato ad ospitare sfrattati incolpevoli o famiglie meno abienti l’immobile sequestrato alla mafia e consegnato al comune di Misterbianco.

0 condivisioni

verrà inaugurato domenica

A Bagheria un centro per disabili in un bene confiscato alla mafia

Al percorso laboratoriale si affiancherà un sostegno psicologico per i giovani con problematiche di disabilità psico-fisica e di disagio sociale di tutto il distretto 39.

0 condivisioni

il progetto "chi semina racconta"

Dall’agricoltura sociale alla legalità
Giovani al lavoro in terre confiscate

Il progetto ha una durata di 18 mesi e prevede in una prima fase la formazione di giovani donne disoccupate e nella seconda attività didattico-educative per 300 minori ospitati in comunità alloggio o autori di reati e giovani affetti da sindrome di Down.

0 condivisioni

era stata sequestrata per decisione della saguto

Non era un bene di mafia
Restituita la pizzeria Salsiera

Ancora un bene restituito dalla sezione Misure di Prevenzione del Tribunale di Palermo dopo il passaggio dalla Saguto, sotto inchiesta a Caltanissetta, a Montalbano.

0 condivisioni

tra le attività laboratori artistici ed informatici

A Balestrate centro giovanile
in bene confiscato alla mafia

“Condivido la gioia dei giovani di Balestrate per la nascita del nuovo centro di aggregazione giovanile, realizzato in un bene confiscato al boss mafioso Luigi Mutari” dichiara Alice Anselmo, capogruppo PD all’Ars.

0 condivisioni

è stato affidato ad un gruppo di animatori

A Balestrate centro di aggregazione giovanile in bene confiscato

Balestrate adesso disporrà di uno spazio dedicato ai ragazzi, che vi troveranno laboratori artistici ed informatici e attività di supporto a chi studia e a chi cerca lavoro.

0 condivisioni
Digitrend s.r.l.