venerdì - 17 novembre 2017

 
#Totò Riina#messina denaro#carabinieri#polizia municipale#oroscopo

Archivio

la commemorazione stamane a palermo

35 anni fa la mafia uccideva Calogero Zucchetto, l’agente che in motorino andava a caccia di latitanti e ricercati (FOTO E VIDEO)

All’inizio degli anni ottanta, presso la squadra Mobile della Questura di Palermo, collaborò con il commissario Ninni Cassarà alla stesura del cosiddetto “rapporto Greco Michele + 161” che tracciava un quadro della guerra di mafia iniziata nel 1981, dei nuovi assetti delle cosche, segnalando in particolare l’ascesa del clan dei corleonesi di Leggio, Riina e Provenzano.

0 condivisioni

domani la commemorazione a largo degli abeti

35 anni fa la mafia uccideva l’agente di polizia Calogero Zucchetto

La sera del 14 novembre 1982 il giovane investigatore della Polizia di Stato morì per mano mafiosa. Il Questore di Palermo, alla presenza delle più alte cariche cittadine, della Polizia di Stato, Civili e Militari, deporrà una corona sulla lapide dello sfotunato agente.

0 condivisioni

Un corteo di Vespe ha raggiunto Largo degli Abeti per deporre una corona di fiori davanti la lapide

Libera e Vespa Club ricordano il sacrificio di Calogero Zucchetto

“Vogliamo tutti insieme rendere omaggio a un ‘Vespista’ caduto per liberare la nostra terra dalla mafia” dice Giovanni Pagano coordinatore di Libera Palermo.

0 condivisioni

Lunedì al Teatro Biondo alle 19,30

NoMafia, un’app racconta gli eroi
Presentata da Pif e Ficarra & Picone (FOTO)

“NOma – luoghi e storie NOmafia” è un’applicazione scaricabile gratuitamente su tablet e smartphone, utilizzabile ovunque ci si trovi, che guida cittadini, turisti, giovani e studenti attraverso le strade di Palermo.

0 condivisioni
Digitrend s.r.l.