Donna incinta uccisa a Trapani, Cassazione conferma ergastolo per marito ed amante

La Cassazione ha confermato anche il risarcimento di 250 mila euro ciascuno alle figlie della vittima, di 350 mila euro al padre della donna, Paolo Anastasi, in qualità di tutore di Carlo, di 100 mila euro nei confronti della madre della vittima, Rita Angela Ricevuto, e di 50 mila euro ciascuno per le sorelle di Anastasi.