mercoledì - 28 giugno 2017

 
#strage di capaci#Mare Monstrum#g7#amministrative palermo#oroscopo blogsicilia

Archivio

priorità assoluta è l'arresto di matteo messina denaro

matteo messina denaro

Cosa nostra, “risorse economiche sconfinate e pubblici ufficiali a busta paga”: la relazione della Direzione nazionale Antimafia

I contenuti della Relazione 2016 della Direzione nazionale antimafia presentata oggi dal procuratore nazionale Antimafia e Antiterrorismo, Franco Roberti e dalla presidente della Commissione Antimafia, Rosy Bindi.

0 condivisioni
Irfis

Consulenze e corruzione all’Irfis, sette arresti e dieci obblighi di dimora

Una agenzia di consulenza, dietro il pagamento di un compenso, riusciva a falsificare pratiche e scavalcare le gradutorie per ottenere prestiti agevolati Irfis

0 condivisioni

mentre si fa il suo nome per le regionali, l'ex magistrato pensa alla lotta alla corruzione

NAPOLITANO:GRASSO,COME IN '92 ATTACCO A GIUDICI E CAPO STATO

L’anatema di Francesco contro i corrotti, Grasso: “Passo di enorme valore politico”

“Il Papa, lanciando la sua scomunica anche ai colpevoli di corruzione – dice Grasso – compie un passo straordinario con un enorme valore storico, giuridico ma soprattutto politico. Da oggi nessuno può più giustificare la corruzione”.

0 condivisioni

Processo in rito abbreviato

Roberto-Clemente

Corruzione elettorale, condannato a sei mesi il deputato Roberto Clemente

L’inchiesta coinvolse 28 persone tra cui l’ex deputato regionale Nino Dina che, nel 2015, presiedeva la commissione Bilancio all’Ars.

0 condivisioni

"fiduciosi nella magistratura"

Girolamo Fazio

Trapani, un coordinamento politico proseguirà la campagna elettorale dell’aspirante sindaco Fazio ai domiciliari

Il coordinamento politico è costituito da Francesco Salone, Diego Di Discordia, Girolamo Marino, ed avrà una funzione di raccordo tra tutti i candidati delle liste civiche e a sostegno delle iniziative delle campagna elettorale che continua sulla base delle indicazioni del programma.

0 condivisioni

Il candidato a sindaco di Trapani interrogato per 4 ore

Arresti Mare Monstrum 3

Inchiesta sistema Morace, anche Fazio risponde ai magistrati: il 6 giugno l’interrogatorio di Crocetta

Ha risposto al gip per 4 ore e mezzo il deputato regionale di Ap Girolamo Fazio, candidato sindaco di Trapani finito ai domiciliari nell’ambito dell’inchiesta che ha portato all’arresto dell’armatore Ettore Morace.

0 condivisioni

"Una storia di mazzette e corruzione che lede gravemente i consumatori"

Liberty-Lines- (1)

Mare Monstrum, Codacons parte civile “nell’interesse dei siciliani danneggiati”

Codacons annuncia che si costituirà parte civile nell’eventuale processo che seguirà all’indagine Mare Monstrum “nell’interesse dei cittadini siciliani”.

0 condivisioni

Al termine di una riunione della coalizone politica

fazio

Trapani, comitato elettorale non scarica Fazio nonostante l’arresto: “Resta nostro candidato a sindaco”

Così con una nota la coalizione politica che sostiene Fazio conferma la sua fiducia nel suo candidato nonostante l’arrestato nell’ambito dell’operazione della Procura di Palermo Mare Monstrum.

0 condivisioni

La portavoce in Sicilia Gabriella Giammanco replica al governatore

gabriella_giammanco2

Inchiesta corruzione, Forza Italia: “Crocetta taccia e pensi al suo caso invece di tirare in ballo D’Alì”

“Ardito equilibrismo di Crocetta, indagato nell’inchiesta sul sistema di corruzione, che avrebbe favorito il monopolio sui trasporti marittimi di Ustica Lines”. Così Gabriella Giammanco, deputato e portavoce Forza Italia in Sicilia.

0 condivisioni

Le parole di Dorotea Piazza, dirigente regionale del settore Trasporti

assessorato-regionale-infrastrutture

Mare Monstrum, parla la dirigente che ha fatto aprire l’inchiesta: “Anni difficili, tanti muri di gomma trovati”

Dorotea Piazza dirigente regionale del Settore Trasporti ha presentato un esposto alla magistratura da cui è partita l’inchiesta Mare Monstrum.

0 condivisioni
palazzo dei normanni

Trema la politica da Palermo a Roma, nessuno esente: i mille misteri dell’inchiesta Mare Monstrum che coinvolge tutti

Ci sono deputati di destra, di sinistra e 5 stelle; uomini dei partiti politici tradizionali e della così detta antimafia e soprattutto contorni poco definiti e tante cose da chiarire nella vicenda partita dall’arresto di Morace e Fazio. Traballano anche le elezioni a Trapani.

0 condivisioni

coinvolta nell'inchiesta che ha portato all'arresto dell'armatore morace

Simona-Vicari-Pdl

Corruzione, Simona Vicari si difende: “Il Rolex è un regalo di Natale, ci sono ministri che ne hanno ricevuti tre”

La senatrice Simona Vicari, si è dimessa dalla carica di sottosegretario alle Infrastrutture dopo le accuse nell’ambito di “Mare Monstrum”, l’inchiesta sulla corruzione della procura di Palermo.

0 condivisioni

L'indagine Mare Monstrum

simona vicari

Corruzione sul trasporto marittimo in Sicilia, Simona Vicari: “Mi dimetto da sottosegretario”

Per Vicari le dimissioni consentiranno “di meglio rappresentare all’autorità giudiziaria tutte le ragioni per le quali sono assolutamente estranea a quanto contestato”.

0 condivisioni

il presidente: "Sono molto sereno. Se ci sarà invito a comparire, lieto di riferire"

crocetta piano rifiuti

Guai anche per Rosario Crocetta: il governatore è indagato nell’inchiesta sui trasporti marittimi

Ci sarebbe anche il governatore della Regione Siciliana tra gli indagati nell’inchiesta che ha coinvolto l’armatore Ettore Morace, l’ex sindaco di Trapani Mimmo Fazio.

0 condivisioni

Il deputato ex M5S: "Tentativo impedirmi lotta a mafia e corruzione"

riccardo_nuti

Antimafia, Nuti dice no alla Bindi: “Non mi autosospendo dalla commissione”

La lettera che il deputato Riccardo Nuti ha inviato alla presidente della Commissione Antimafia, Rosi Bindi, e con la quale afferma di non essere disposto ad autosospendersi.

0 condivisioni

Promosso da Transparency International Italia

corruzione

Assenteismo, concorsi viziati e bandi irregolari in sanità, al via progetto “Curiamo la corruzione”

Da fine 2015 sono state poi avviate alcune collaborazioni con diverse aziende sanitarie italiane per testare strumenti e pratiche di lotta alla corruzione.

0 condivisioni

"Chiediamo soldi alla mafia" ribattezzata

riccardo_nuti

Stato e Regioni parte civile per reati mafia e corruzione, proposta di legge da Riccardo Nuti

“Si tratta di una legge – conclude Nuti – più attuale che mai, dato che soltanto pochi giorni fa la Regione Sicilia ha deciso di non costituirsi parte civile nel procedimento contro un funzionario che ha ammesso di aver ricevuto denaro in cambio di autorizzazioni per lo smaltimento dei rifiuti”.

0 condivisioni

il monito: "l'impegno antimafia sia priorità politica"

pio la torre

Legalità e normativa antimafia, il decalogo del Centro Pio La Torre

Tra i punti in oggetto definire norme per colpire le mafie silenti, sommerse e gli operatori economici contigui; l’introduzione dell'aggravante della corruzione nel 416 bis.

0 condivisioni

l'atto è stato già protocollato

A Maesano Sindaco 1

Inchiesta corruzione ad Aci Catena: dal carcere Maesano formalizza le dimissioni da sindaco

Dopo la bufera giudiziaria che lo ha travolto, Ascenzio Maesano ha deciso di rassegnare le dimissioni da sindaco di Aci Catena.

0 condivisioni
polizia agenti

Corruzione, sei arresti a Palermo, c’è anche un altro poliziotto

Sei persone tratte in arresto per corruzione e fra loro anche un poliziotto arrestato dai propri colleghi

0 condivisioni
Digitrend s.r.l.