mercoledì - 22 novembre 2017

 
#Totò Riina#messina denaro#carabinieri#polizia municipale#oroscopo

Archivio

l'assessore mangano: "non ci saranno più disparità di trattamento"

Disabilità e ‘Vita Indipendente’: annunciati tavolo tecnico e fondi per 1 milione e 600mila euro

“Con questi progetti – ha detto l’assessore Mangano – vogliamo sperimentare un nuovo modello di assistenza che consenta a queste persone di essere più autonome e protagoniste della propria vita con pari diritti e pari opportunità”.

0 condivisioni

lo rende noto l'assessore mangano

Famiglie e soggetti in difficoltà, 81 milioni contro la povertà: i progetti affidati agli ex sportellisti

Soddisfatta l’assessore regionale alla Famiglia e alle Politiche sociali: “Si tratta di un progetto molto ambizioso perché, da un lato stiamo mettendo in campo risorse per aiutare nuclei familiari fragili e dall’altro consentiremo agli ex sportellisti di lavorare su obiettivi specifici e di grandissima utilità”.

0 condivisioni

verrà effettuata una sola visita di accertamento

Invalidità civile e handicap: protocollo tra assessorato alla Salute e Inps per procedure più semplici

Con il protocollo le parti disciplinano l’affidamento dalla Regione Siciliana all’Inps delle funzioni di accertamento e della rivedibilità dei requisiti sanitari di invalidità civile, cecità civile, sordità civile, handicap e disabilità di competenza delle aziende sanitarie provinciali di Caltanissetta, Enna, Messina e Trapani.

0 condivisioni

Tre medaglie d’oro e una medaglia argento

Campionato Italiano Judo Disabili, Sicilia terza classificata (FOTO)

Tre medaglie d’oro e una medaglia argento sono sufficienti alla società siciliana ASD Jppon Judo Special Boys per aggiudicarsi il terzo posto nella classifica generale di società e salire sul podio in occasione del 9° campionato Italiano di judo FISDIR.

0 condivisioni

dal 2013 scrivono a crocetta, che non gli ha mai risposto

Moglie e marito paraplegici senza assistenza e con figlia disabile: “Le nostre richieste di aiuto inascoltate, vorremmo solo un po’ di normalità”(FOTO)

Maria e Giovanni hanno 53 e 58 anni. Nel 2004 hanno aperto la prima casa-famiglia per disabili gravi della provincia di Palermo, che ha dovuto chiudere per mancanza di fondi. Adesso sono senza assistenza anche loro: è la figlia Sharon ad occuparsi di tutto e ad accudirli, mentre Karmen, affetta da cecità, epilessia e ritardo psicomotorio, è costretta a vivere lontana dalla famiglia, in una residenza sanitaria.

0 condivisioni

Disabili siciliani, alleanza cooperative e forum del terzo settore scrivono ad assessori e deputati

Lettera-documento che l’Alleanza delle Cooperative italiane e Il Forum del terzo settore inviata a tutti i capigruppo dell’Ars e agli assessori regionali.

0 condivisioni

Oggi la riunione dell cabina di regia senza il dimissionario Cupidi

Disabili gravi siciliani, continua il balletto di Crocetta: “Regione non ha varato alcun piano di assistenza”

Si è riunita senza il coordinatore Giovanni Cupidi, che si è dimesso ieri, la cabina di regia per la disabilità in Sicilia.

0 condivisioni

si svolgerà a napoli dal 7 al 9 luglio

#nontinascondere, Ficarra e Picone per il Disability Pride Italia (VIDEO)

#nontinascondere, perché tutti siamo uguali, e la diversità, in fondo, sta solo negli occhi di chi guarda.
Sul Lungomare Caracciolo dello splendido capoluogo partenopeo, tre giorni di conferenze, confronti, dibattiti, spettacoli sulla disabilità.

0 condivisioni

l'11 marzo a san cataldo l'iniziativa del forum terzo settore

assistenza ai disabili

“Famiglie esauste di inutili lusinghe”: convocata la prima Assemblea regionale della Disabilità

Il Forum regionale del Terzo Settore: “Abbiamo toccato il fondo. La disabilità in Sicilia è mortificata e maltrattata da una classe politica incapace di ascoltare e applicare le leggi esistenti”.

0 condivisioni

l'intervista al coordinatore scelto da rosario crocetta

Cabina regionale sulle disabilità, Giovanni Cupidi: “I contenuti sul web, sarà un percorso. Ora la politica trovi i fondi”

Giovanni Cupidi parla al plurale. Perché rappresenta tutti i disabili gravissimi che chiedono soltanto di vivere una esistenza più dignitosa. Intanto lui ha accettato l’incarico del governatore, a titolo gratuito, “pur sapendo che inciderà sul mio stato di salute”.

0 condivisioni

dopo il mancato incontro in assessorato

Disabilità e assistenza, a casa di Giovanni Cupidi arriva l’assessore Miccichè: “C’è stato un malinteso” (VIDEO)

Il giovane tetraplegico ha chiesto che venga finanziato per lui un programma di assistenza domiciliare di almeno 16 ore al giorno. Nel frattempo l’assessore ha invitato Cupidi a partecipare ad un confronto, con il suo staff tecnico, sulla riorganizzazione dei servizi relativi alle disabilità gravissime.

0 condivisioni

coinvolte nel progetto 12 figure professionali

Nuovo servizio di assistenza per le donne affette da sclerosi multipla a Villa Sofia

La paziente sarà indirizzata, aiutata e seguita sin dalla diagnosi e lungo tutto il suo percorso di malattia, grazie all’apporto di un medico neurologo dedicato, supportato da un team multidisciplinare in grado di far fronte alle necessità correlate alla disabilità e alle varie problematiche delle pazienti.

0 condivisioni

domenica l'inaugurazione

Apre al Foro italico di Palermo il Parco della Salute

Il Parco della Salute, promosso da “Vivi sano onlus” e dedicato a Livia Morello, deceduta all’età di diciotto anni per una rara cardiopatia, sarà aperto ad attività e varie iniziative, quali “l’erogazione di servizi di assistenza socio-sanitaria, screening.

0 condivisioni

Il 38enne è affetto da sma

Barriere architettoniche a Pollina, l’appello di Salvatore: “Noi disabili, dimenticati dalle istituzioni”

Salvatore Cangelosi, giovane disabile di Pollina, racconta le proprie sfide quotidiane, anche contro le barriere architettoniche del suo paese che non gli consentono di muoversi agevolmente.

0 condivisioni

la manifestazione oggi e domani

Disabilità, a Palermo il “Carrozzina Day”

Una festa per far comprendere le difficoltà di muoversi in carrozzina in un centro urbano, dove le barriere architettoniche sono tanto diffuse quanto insidiose, ma soprattutto far riflettere sull’assioma che la libertà di ognuno finisce dove comincia quella degli altri.

0 condivisioni

spettacolo organizzato dalla onlus di Brancaccio

“Nasci, cresci e vivi”, la disabilità raccontata in un musical al Teatro Savio di Palermo

Torna a Palermo, dopo aver calcato le scene di mezza Italia, ‘Nasci, cresci e vivi’, il musical dell’associazione “Quelli della rosa gialla”, la onlus di Brancaccio intitolata a Padre Puglisi, che vede come protagonisti ragazzi affetti da deficit sensoriale della vista.

0 condivisioni

la partenza domani sera da piazza marina

“Luci in bici”, anche a Palermo la pedalata solidale a favore dei disabili

Ogni partecipante potrà illuminare la propria bici in modo originale, così da creare una scia luminosa, simbolo di quella luce che CBM Italia – impegnata nella cura e prevenzione della cecità e disabilità evitabile nei Paesi del Sud del mondo – contribuisce a riportare nella vita di tanti bambini che tornano a vedere.

0 condivisioni

giovedì davanti la presidenza della regione

assistenza ai disabili

Disabili e progetti di Vita indipendente “che in Sicilia non esistono”: sit-in a Palermo

I disabili denunciano: “La scandalosa situazione in cui versa la Regione Siciliana, che, facendosi beffe dei disabili gravi, si permette di dire all'osservatorio Onu di essere la regione che spende di più per i progetti Vita Indipendente, che di fatto in Sicilia non esistono nemmeno”.

0 condivisioni

il 20 settembre davanti la presidenza della regione

assistenza ai disabili

Disabilità e vita indipendente, manifestazione a Palermo: “Regione inadempiente”

“Liberiamo il diritto di scegliere: come vivere, dove vivere, con chi vivere” scrivono gli organizzatori della manifestazione per chiedere alla Regione l’attuazione dei progetti di “vita indipendente” per le persone con disabilità gravi e gravissime.

0 condivisioni

l'iniziativa a palermo valida fino al 15 settembre

Disabili al centro del progetto “Mondello MIA”, ecco i servizi

Al via la sesta edizione del progetto “Mondello M.I.A.” (Mare, Integrazione, Accessibilità) in programma fino al (15 settembre). Il progetto mira a facilitare l'ingresso in spiaggia ai disabili.

0 condivisioni
Digitrend s.r.l.