giovedì - 24 agosto 2017

 
#pd#Giancarlo Cancelleri#nello musumeci#angelino alfano#oroscopo blogsicilia

Archivio

è la lombardia la regione con il più alto numero di denunce

estorsione

Estorsione, negli ultimi 5 anni aumentate le denunce del 64 per cento

Gli incrementi percentuali più importanti hanno interessato in particolar modo le regioni del Nordest: nel Trentino Alto Adige del +188 per cento (in valore assoluti +94), in Emilia Romagna del +172,8 per cento (+ 501 in termini assoluti) e in Friuli Venezia Giulia del +125,4 per cento (+79 denunce).

0 condivisioni

è accaduto a siracusa

foto macchina polizia

Parcheggiatore abusivo ubriaco pretende soldi da una donna alla guida, al rifiuto la minaccia con una bottiglia

La violazione di esercizio dell’attività di parcheggiatore abusivo è stata contestata anche ad altri tre marocchini. Terrorizzati gli automobilisti.

0 condivisioni

in manette due uomini ritenuti vicini al Clan Brunetto

carabinieri messina

Imprenditore denuncia di pagare il pizzo: scattano gli arresti per estorsione

Un’ordinanza di custodia cautelare in carcere sono state notificate da carabinieri nel carcere di Siracusa nei confronti di due persone ritenute responsabili, a vario titolo, di estorsione in concorso, con l’aggravante del metodo mafioso.

0 condivisioni
pino_maniaci

Al via il processo al giornalista Pino Maniaci accusato di estorsione

Il direttore dell’emittente telejato avrebbe preteso  favori e denaro da amministratori locali minacciandoli, in caso di rifiuto, di avviare campagne mediatiche negative nei loro confronti.

0 condivisioni
posteggiatore abusivo

Posteggiatore abusivo arrestato per estorsione alla Magione di Palermo

Si tratta di un etracomunitario già arrestato in passato per danneggiamento di autovettura e colpito da ordine di espulsione dal Paese

0 condivisioni

sono stati trasferiti nel carcere di ragusa

carabinieri-12-3

Tentano di estorcere 5mila euro ad un pensionato ricattandolo, arrestati due albanesi

Hanno provato ad estorcere denaro ad un pensionato di 82 anni di Chiaramonte Gulfi che aveva dato un passaggio in auto ad una donna albanese rimasta in panne.

0 condivisioni
Cherki-El-Gana

Dall’aggressione col mazzuolo all’estorsione, arrestato marocchino trentaduenne

L’ordine di custodia era stato richiesto dalla Direzione Distrettuale Antimafia. Il marocchino era già stato arrestato nel 2013 durante una operazione antimafia

0 condivisioni

Gli arresti della Polizia

estorsione

Minacciano imprenditori con lo scopo di annullare credito nei confronti di azienda insolvente, arrestati per estorsione

Figlioli e Natalizii sono stati individuati quali responsabili anche dell’invio di una lettera intimidatoria all’avvocato degli esigenti il credito, minacciato di morte qualora non avesse desistito dall’esercitare l’azione di recupero della somma.

0 condivisioni

la nota di ordine dei giornalisti e assostampa

Pino Maniaci divieto di soggiorno

Il processo a Pino Maniaci, negata la diretta a Radio Radicale: “Decisione ardua e non condivisibile”

Il giornalista, ritenuto particolarmente impegnato nell’antimafia, è accusato di estorsione nei confronti di amministratori pubblici, che sarebbero stati ricattati con la minaccia di pubblicare notizie e servizi televisivi sfavorevoli nei loro confronti.

0 condivisioni

sono 20 le persone arrestate

Guardia di Finanza

Traffico di armi e droga tra Sicilia e Germania: a capo dell’organizzazione criminale un insospettabile ristoratore palermitano (VIDEO)

I fermati dalle autorità italiane sono Placido Anello, Benito Amodeo, Giacomo Principato, Felice Formisano, Rosario Iuliano. Anello, arrivato in Germania dalla Sicilia, avrebbe realizzato due ristoranti riciclando i guadagni del traffico di droga.

0 condivisioni
outlet villag dittaino

Pizzo incassato al Centro Commerciale di Dittaino, in manette dipendente comunale che si presentava come emissaria di Messina Denaro

Lavorava al comune di Valguarnera ma nel tempo libero avrebbe chiesto una tangente da 200 mila euro come protezione ad un imprenditore. Arrestata mentre incassava una rata al centro commerciale Dittaino

0 condivisioni

il reato contestato è furto ed estorsione

SPITZ

“Dammi 500 euro o il cane muore”, il caso a Caltagirone: due arresti

“O ci dai 500 euro o il cane muore”. Singolare sequestro con riscatto a Caltagirone dove sono stati arrestati dai carabinieri un  pregiudicato di 50 anni e la compagna 40enne, entrambi di Caltagirone.

0 condivisioni

gli episodi nel centro storico di trapani già dallo scorso anno

manette

Bullismo, arrestato 17enne: è stato l’autore di sette aggressioni ad adolescenti e donne

Il minore è indagato per tentato furto, minaccia, rapina, reati che avrebbe compiuto insieme ad altri; nonché lesioni personali.

0 condivisioni

I fatti sono avvenuti tra il 2008 ed il 2011

tribunalepalermo

Amministratrice socia coop a processo per estorsione, la testimonianza di una delle dipendenti

L’estorsione sarebbe consistita nell’aver voluto, a gennaio 2011, che fossero firmate le dimissioni in bianco altrimenti “non avrebbero più lavorato nel sociale”, frase che, secondo l’accusa, sarebbe stata pronunciata da Scaffidi.

0 condivisioni

Arrestati dagli agenti del commissariato di Pachino

pachino

Estorsioni e rapina, manette per due persone nel siracusano

Gli agenti del commissariato di Pachino, in provincia di Siracusa, hanno arrestato due persone accusate di estorsione e rapina

0 condivisioni

I fatti sono accaduti a Rosolini

rosolini

Un Rolex come ‘risarcimento’ per esser stato testimone in un processo, arrestato dipendente comunale

L’indagine, coordinata dal sostituto procuratore Margherita Brianese, è scattata nel novembre 2016 quando un imprenditore di 39 anni ha denunciato il tentativo di estorsione ai militari dell’arma.

0 condivisioni

Vittima un 37enne di Pedara

carabinieri_

‘Dammi i soldi o metto i video hard in rete’: un 20enne e un 14enne in manette

I carabinieri di Pedara hanno arrestato un 20enne e un 14enne rei di avere minacciato ed estorto denaro a un 37enne

0 condivisioni

operazione congiunta carabinieri e guardia di finanza

agricoltura-foto2-640x300

Truffa milionaria all’Inps, scoperta impresa che impiegava fittizziamente 137 falsi braccianti agricoli

L’Inps avrebbe erogato 900 mila euro di contributi in tre anni ma l’azienda non esisteva se non per dichiarare falsamente l’uso dei braccianti e truffare questi contributi

0 condivisioni

il 'tesoro' accumulato da francesco francofonti con l'aiuto della mafia

soldi

Società, appartamenti, terreni e conti bancari: ecco l’elenco dei beni confiscati alla mafia

Garage, terreni, appartamenti, polizze assicurative, società edili e di movimento terra. Francesco Francofonti aveva accumulato un tesoro grazie all'appoggio della mafia.

0 condivisioni

arrestato nel 2009 per associazione a delinquere ed estorsione

polizia messina

Mafia, confiscati beni per 12 milioni di euro a Francofonti, l’imprenditore della cosca di Brancaccio

Con l'appoggio della mafia, e attraverso condotte illecite, Francofonti aveva potuto espandersi imprenditorialmente nel settore edile e della movimentazione terra. Sequestrati beni mobili, immobili e numerosi conti bancari.

0 condivisioni
Digitrend s.r.l.