martedì - 23 maggio 2017

 
#strage di capaci#Mare Monstrum#g7#amministrative palermo#oroscopo blogsicilia

Archivio

Vittima un 37enne di Pedara

carabinieri_

‘Dammi i soldi o metto i video hard in rete’: un 20enne e un 14enne in manette

I carabinieri di Pedara hanno arrestato un 20enne e un 14enne rei di avere minacciato ed estorto denaro a un 37enne

0 condivisioni

operazione congiunta carabinieri e guardia di finanza

agricoltura-foto2-640x300

Truffa milionaria all’Inps, scoperta impresa che impiegava fittizziamente 137 falsi braccianti agricoli

L’Inps avrebbe erogato 900 mila euro di contributi in tre anni ma l’azienda non esisteva se non per dichiarare falsamente l’uso dei braccianti e truffare questi contributi

0 condivisioni

il 'tesoro' accumulato da francesco francofonti con l'aiuto della mafia

soldi

Società, appartamenti, terreni e conti bancari: ecco l’elenco dei beni confiscati alla mafia

Garage, terreni, appartamenti, polizze assicurative, società edili e di movimento terra. Francesco Francofonti aveva accumulato un tesoro grazie all'appoggio della mafia.

0 condivisioni

arrestato nel 2009 per associazione a delinquere ed estorsione

polizia messina

Mafia, confiscati beni per 12 milioni di euro a Francofonti, l’imprenditore della cosca di Brancaccio

Con l'appoggio della mafia, e attraverso condotte illecite, Francofonti aveva potuto espandersi imprenditorialmente nel settore edile e della movimentazione terra. Sequestrati beni mobili, immobili e numerosi conti bancari.

0 condivisioni

la cosca di paternò

ASSINATA Domenico, Paternò 16.11.1990

In carcere il figlio del boss Assinnata: condannato definitivamente per estorsione

Assinnata dovrà scontare 4 anni e mesi 8 di reclusione per estorsione continuata con l’aggravante del metodo mafioso, reato commesso a Paternò fino al 2011.

0 condivisioni

avrebbe preteso 50mila euro da una sua collega "per non alzare clamore mediatico"

giuseppe arnone

Tangenti, sorpreso con la mazzetta in tasca: arrestato l’avvocato agrigentino Giuseppe Arnone

La Squadra Mobile è intervenuta al momento del pagamento della prime due rate della pretesa estorsiva di Arnone, sequestrando allo stesso due assegni del complessivo valore di 14mila euro emessi dalla Picone a favore di Arnone.

0 condivisioni

dai carabinieri di gravina di catania

FARO_GIUSEPPE_31121972_3342_ITALIA

Chiedevano il pizzo a imprenditore di Belpasso, un arresto e tre fermi

I carabinieri di Gravina di Catania hanno arrestato una persona con l’accusa di estorsione in concorso con l’aggravante del metodo “mafioso” e fermate altre tre.

0 condivisioni

resta indagato per favoreggiamento

telefonata-pericolosa

Estorsione ai clienti di una gioielleria
Torna libero il commercialista

La vicenda che coinvolge Monachello riguarda la presunta estorsione che Cosimo D’Amico, titolare della gioielleria «D’ Amico Gioielli» di Villabate e residente a Ciaculli, avrebbe messo in atto ai danni di una coppia di clienti originari di Misilmeri.

0 condivisioni

nell'ambito dell'operazione kronos

Operazione Kronos

Pizzo anche dopo il blitz antimafia
Due arresti per tentata estorsione

La misura rientra nell’ambito della complessa indagine Kronos che lo scorso 20 aprile, ha portato in all’arresto di figure di spicco della famiglie mafiose catanesi, calatina e del capo del gruppo di Lentini del clan Nardo.

0 condivisioni

Nel siracusano

MUSUMECI GIOVANNI 17.12.1985 AUGUSTA

Aggredisce nonna e fratello gemello
Arrestato pregiudicato di Augusta

Giovanni Musumeci, 31 pregiudicato, è stato arrestato ad Augusta con l’accusa di estorsione e aggressione ai danni della nonna e del fratello gemello.

0 condivisioni

estorsione fra abitanti di polizzi generosa

SONY DSC

Chiede un ‘riscatto’ per restituire il pc prestato, arrestato a Polizzi

Succede nel paese madonita di Polizzi Generosa. Dopo aver prestato il suo computer l’uomo di vede minacciato ed estorto ma denuncia e fa arrestare un concittadino di 49 anni

0 condivisioni

decisione del tribunale di palermo

sandro_lopiccolo

Mafia ed estorsioni nel Palermitano
Dieci anni per Sandro Lo Piccolo

Avrebbe preteso 300 mila euro per permettere a Rizzacasa e Sbeglia di costruire un residence nel territorio di carini controllato dalla sua famiglia

0 condivisioni

l'imprenditore 'antiracket' parla a blogsicilia

Gianluca Calì

“Io imprenditore vittima di mafia ma non mi credono”

Parla Gianluca Calì l’imprenditore palermitano che aveva denunciato i suoi estorsori in Sicilia, divenuto dunque paladino antimafia. Per La Procura gli episodi non sono riconducibili a minacce mafiose ma a fatti di assoluta normalità.

0 condivisioni

Da oggi riparte Telejato

Pino Maniaci: “Colpito per l’inchiesta sulle Misure di Prevenzione”

“Senza l'inchiesta sulle misure di prevenzione, ci sarebbe stata questa azione nei miei confronti?”. Lo ha detto oggi Pino Maniaci il direttore di TeleJato

0 condivisioni

intanto l'opinione pubblica si divide

Conferenza stampa Maniaci

Pino Maniaci, resta divieto di dimora
Gip respinge richieste difensori

Per il giudice, l’interrogatorio sostenuto dal direttore di Telejato venerdì scorso non ha portato nuovi elementi necessari.

0 condivisioni

a palagonia

Carabinieri Rapina

Preso mentre intascava 40 euro:
li pretendeva da un pensionato

Avrebbe ricattato e minacciato un anziano, costringendolo a consegnargli denaro ogni volta che prelevava la pensione.

0 condivisioni

guai giudiziari per l'ex idolo del palermo calcio

miccoli

Estorsione aggravata, il 30 giugno Miccoli davanti ai giudici

Nell'inchiesta ci sono anche altri due imputati, tra cui Mauro Lauricella, figlio del boss della Kalsa 'Scintilluni' e amico fraterno di Miccoli.

0 condivisioni

usura e estorsione ad altavilla

Carabinieri alla Cala a Palermo

Commerciante vessato da usurai
Domiciliari anche per un comunale

L'indagine per usura ed estorsione ad Altavilla che aveva portato a tre arresti lo scorso agosto, adesso porta ai domiciliari anche un dipendente del Comune di Palermo

0 condivisioni
Digitrend s.r.l.