venerdì - 18 agosto 2017

 
#pd#Giancarlo Cancelleri#nello musumeci#angelino alfano#oroscopo blogsicilia

Archivio

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Città Metropolitana in dissesto, guerra aperta al Commissario straordinario

Dopo la delibera sul dissesto adottata il 14 agosto, le parti sociali attaccano frontalmentye il commissario straordinario e la gestione Crocetta. E’ guerra senza precedenti a Messina, apripista del disastro ex province

0 condivisioni

L'Ars ha reintrodotto il voto diretto del presidente e dei sindaci metropolitani

province

Le ex Province al voto: “Ecco perché la controriforma non può essere impugnata”

A due giorni dall’approvazione della controriforma dell’Ars Marco Falconce, capogruppo di Fi, e strenuo difensore della nuova legge punta ad allontanare gli spettri di una possibile azione del Consiglio dei Ministri .

0 condivisioni

L'Ars ha reintrodotto il voto diretto del presidente e dei sindaci metropolitani

province

Province, il bivio della controriforma siciliana: lo spettro dell’impugnazione o l’effetto domino nel resto d’Italia

Primi a declamarne il de profundis, ultimi a provvedere all’abolizione, primi a resuscitarle. E’ il percorso tormentato delle Province siciliane che dopo il via libera dell’Ars quasi quasi riprendono corpo attraverso il voto diretto.

0 condivisioni

E' quanto affermano gli esponenti del sindacato Csa

Giuseppe Badagliacca e Santino Paladino (1)

“Ex Province servono almeno 183 milioni di euro per garantire i servizi”

“Il trasferimento per consentire un livello minimo di servizi alle ex Province non dovrebbe essere inferiore a 183 milioni di euro”. Lo dice il Csa.

0 condivisioni

Il sindacato Csa: "Servono più soldi si rischia il crack"

Csa in piazza

Crocetta garantisce il pagamento degli stipendi all’ex Provincia di Siracusa

Incontro ieri sera tra il presidente della Regione Rosario Crocetta, l’assessore regionale Luisa Lantieri e i rappresentanti del sindacato Csa sull’emergenza del libero Consorzio di Siracusa.

0 condivisioni
province

Tornano le ex province, al voto a febbraio: la commissione dice sì ma la strada è ancora lunga

L’Assemblea regionale siciliana tenta di azzerare la disastrosa riforma Crocetta e la contestata legge Delrio ma il ritorno al voto stabilito dalla Commissione dovrà ancora passare dal Parlamento prima della fine della legislatura

0 condivisioni

Lo ha detto Badagliacca del Csa all'assessore Lantieri

Giuseppe Badagliacca segretario regionale Csa

“Poche le risorse stanziate per le ex Province, i dipendenti sul piede di guerra”

Il Csa ha quindi ribadito la necessità di un assestamento di bilancio e l’immediata erogazione delle esigue risorse già stanziate, sottolineando il rischio che la dichiarazione di dissesto.

0 condivisioni
Luisa Lantieri

Quasi 66 milioni per le ex Province, la Regione ripiana di tasca propria il contributo preteso da Roma

Si tenta di mettere un argine all’emorragia di risorse dovuta al contributo di ripiano della Finanza Pubblica ma gli Enti intermedi restano comunque nel limbo normativo

0 condivisioni

il ddl ripropone l'elezione diretta del presidente e del sindaco metropolitano

province

Ex Province, arriva in Aula la ‘controriforma’ che prova a resuscitarle

Il caso della riforma dell’ex Province siciliane e mai completata del tutto, anzi, torna nuovamente in Aula. Stavolta per valutare anche la reintroduzione del voto diretto da parte dei cittadini.

0 condivisioni

presentato il ddl di Forza Italia sugli enti di area vasta

CONF STAMPA FI

Ex Province, Falcone: “In luglio l’Ars dirà basta alla non riforma di Crocetta”

Illustrato a Catania il ddl, parzialmente fatto proprio anche dalla Commissione  Affari Istituzionali dell’ARS che secondo Fi potrebbe diventare “il testo base sul quale avviare un percorso legislativo” sulle ex Province.

0 condivisioni

l'appello dei sindacati dopo la relazione della corte dei conti

province

Disastro ex Province: “Il Governo regionale ponga fine a questo teatrino”

La Fp e la Cgil chiedono ora “un assunzione di responsabilità da parte di tutti i competenti organi istituzionali trovando soluzioni immediate per questo collasso delle ex province. Non è più sopportabile – affermano Crocè e Argurio- essere testimoni di uno sterile dibattito pubblico-politico.

0 condivisioni
Baccei Corte dei Conti 1

Ex Province, il disastro delle riforme di Crocetta: gli enti di area vasta non funzionano più ma alla Regione costano il doppio: dimezzati i servizi ai cittadini

I tagli complessivi sono andati a vantaggio dei contributi allo Stato per ridurre il debito pubblico ma i bilanci non sono sostenili e la Regione è dovuta intervenire con fondi propri

0 condivisioni

la relazione della sezione di controllo

Corte-dei-Conti Palermo

Ex Province, situazione drammatica, lo certifica anche la Corte dei Conti: “Preoccupa stop a riforma

I giudici segnalano la necessità di un passaggio dalla condizione commissariale ed emergenziale per garantire stabilmente la continuità istituzionale.

0 condivisioni

A firma di Vincenzo Vinciullo

Vinciullo

Restituzione prelievo forzoso ai danni ex province, ddl approda all’Ars

“Proprio per evitare il fallimento delle ex Province e per impedire che condizioni ancora più drammatiche avvengano a danno dei lavoratori, ho presentato questo Disegno di Legge”. ha concluso Vinciullo.

0 condivisioni

E i governatore Crocetta protesta con la sua maggioranza

crocetta piano rifiuti

Finanziaria bloccata, solo 122 milioni per le ex Province ma ancora niente per i Comuni

Finanziaria regionale sospesa fino a mercoledì alle 16. Approvato un solo articolo ne restano 41 e 800 emendamenti. Intanto un confuso governatore protesta contro norme approvate dalla sua maggioranza

0 condivisioni

La denuncia della Fp Cgil

province

Caos ex province, lavoratori in stato agitazione: “Occorrono riorganizzazione e risorse”

“L’abolizione del prelievo forzoso, che nel 2016 ha inciso sui bilanci delle province per 180 milioni di euro, mettendo in ginocchio enti che avevano già subito il taglio del 90% delle risorse”.

0 condivisioni

L'allarme dei sindacati

province

Ex Province, “Finanziaria regionale: stanziamenti ipotetici ed insufficienti”

“Le risorse finanziarie ad oggi ancora soltanto ipotizzate dal governo – proseguono le sigle – non bastano. Solo per garantire gli stipendi del personale servono 180 milioni e 210 milioni complessivamente per la mera sopravvivenza degli enti”.

0 condivisioni

la società che aveva vinto la gara d'appalto ha abbandonato l'incarico

assistenza ai disabili

Studenti disabili ancora senza assistenza, il servizio ‘dovrebbe’ ripartire a febbraio ma serve un nuovo bando

Le famiglie sono stanche di avere servizi erogati a singhiozzo, venendo così meno un diritto essenziale qual è la salute e la continuità dei servizi.

0 condivisioni
abolizione province

Cinque anni senza Consigli provinciali e presidenti dei Liberi Consorzi, elezioni rinviate a dicembre

slitta ancora la datas delle elezioni dei consigli dei Liberi Consorzi e delle Città metropolitane. Approvata la legge che rinvia tutto a dicembre. Gli enti intermedi commissariati per tutta la legislatura Crocetta

0 condivisioni

ecco le tappe

province

Il tour de force dell’Ars per resuscitare le Province: cittadini al voto già dopo le amministrative?

L’ipotesi di un ritorno al suffragio universale per i vertici delle Province: ecco come si potrebbe arrivare al voto.

0 condivisioni
Digitrend s.r.l.