venerdì - 23 febbraio 2018

 
#Totò Riina#messina denaro#carabinieri#polizia municipale#oroscopo

Archivio

Randagismo e rischi sanitari, l’Ars istituisce una sottocommissione dopo i fatti di Sciacca

Ma Diventerà Bellissima invita subito ad ampliarne i poteri per affrontare anche lotte clandestine fra cani e maltrattamenti degli animali in genere

0 condivisioni

La decisione del Consiglio di Presidenza

Confermati tetti stipendi Ars, creato fondo solidarietà da centomila euro: contrario il M5S

Dunque, dal primo marzo saranno ripristinate per il prossimo triennio, 2018-2020, le retribuzioni introdotte nel 2015 e in vigore fino al 31 dicembre.

0 condivisioni

Più poteri all’Antimafia anche contro la corruzione, nasce la nuova commissione regionale siciliana

L’Ars ha approvato all’unanimità, con 45 voti su 45 presenti, il disegno di legge e l’ordine del giorno collegato che istituisce, anche in questa legislatura, la commissione regionale Antimafia.

0 condivisioni

Miccichè fa man bassa di candidati, c’è anche la moglie di Eusebio D’Alì

Si profila una vittoria su tutta la line aper Gianfranco Miccichè che piazza ovunque i suoi candidati in Sicilia

0 condivisioni

La nota inviata ai gruppi

Gianfranco Miccichè

Maxi infornata portaborse all’Ars, Miccichè corre ai ripari e avverte gruppi: “assunti abbiano retribuzione adeguate e mansioni inerenti attività gruppo”

Insomma, niente autisti o gente che assunta con i fondi dell’Ars magari poi finisca per lavorare nelle segreterie dei politici, come avvenuto in passato in qualche caso evidenziato dalla Corte dei Conti.

0 condivisioni

Zoppica l’accordo nel centrodestra, 31 collegi a Noi con ‘Italia ma Salvini e Meloni mugugnano

Determinante la telefonata di Miccichè a Berlusconi ma le decisione assunte unilateralmente dal cavaliere mettono tensione con Lega e Fratell’ d’Italia

0 condivisioni

Il documento della Cei Siciliana

‘Maldipancia’ e polemiche su richiamo vescovi, Miccichè replica secco: “Basta strali contro politici, non ad ingerenze in campagna elettorale”

“I vescovi siciliani – ha concluso Miccichè – farebbero bene ad informarsi prima di lanciare accuse generiche alla politica. Anche per non ingenerare confusione nella campagna elettorale già iniziata per il rinnovo del Parlamento nazionale”.

0 condivisioni

La polemica sulla norma

Il ‘diktat’ di Miccichè sui fondi ai gruppi parlamentari: “Stop alla maxi infornata di collaboratori”

In base alla legge attualmente in vigore, ogni deputato può contare su un budget di 58.400 euro all’anno, fondi gestiti dall’amministrazione che verranno girati ai gruppi parlamentari.

0 condivisioni

Torna il tetto agli stipendi all’Ars, massimo 240mila euro fino al 2020 e stipendi più bassi per i nuovi assunti

La proposta dell'ufficio di presidenza presentata oggi ripristina tetti e sottotetti, riconferma i tagli e prevede stipendi più bassi per i nuovi assunti

0 condivisioni

Sgarbi attacca i giudici di Palermo: “Non possono processare lo Stato”

Polemica continua a margine della proiezione all’Ars del docufilm di Ambrogio Crespi sul generale Mario Mori

0 condivisioni

L'incontro

La storia di Mori e De Donno diventa un docufilm, Sgarbi li invita in Assemblea regionale

La proiezione del docufilm di Ambrogio Crespi sarà preceduta da un incontro al quale, oltre a Sgarbi e Miccichè, saranno presenti il Generale Mario Mori e il Colonnello Giuseppe De Donno.

0 condivisioni

Miccichè all’ Aria che tira: “Falso che non voglio tagliare gli stipendi, mi fate rischiare la vita”

Situazione stipendi nel parlamento siciliano uguale a quella di Camera e Senato. “Perchè – dice Miccichè – il cattivo sono io e non Boldrini o Grasso?”

0 condivisioni

La replica

Nomina Patrizia Monterosso alla Federico II, Ars:”Nessun motivo per concordare nomina con Musumeci”

Il presidente dell’Ars, Gianfranco Miccichè, ha preferito non replicare all’ennesimo polverone sollevato dall’esponente del M5S.

0 condivisioni

‘Esercizio provvisorio e nomina Monterosso, due schiaffi ai siciliani’, Figuccia torna ad attaccare Micciché

Dopo essersi dimesso da assessore Vincenzo Figuccia parla da uomo dell’opposizione e non passa giorno senza un attacco a Miccichè e alla maggioranza

0 condivisioni

Ufficiale la nomina della Monterosso alla Federico II, M5s: “Una vergogna”

La nomina, concordata col presidente della Regione, è stata comunicata nel corso dell’ultimo consiglio di presidenza dell’Ars. Cancelleri: “Il chiacchieratissimo ex segretario generale della Regione esce dalla porta per rientrare dalla finestra”

0 condivisioni

Lo scontro all'Ars

Ok ad esercizio provvisorio e caos attorno alla determinazione numero legale, Miccichè risponde alle opposizioni: “Mi son rifatto a prassi parlamentare utilizzata da Violante”

“Secondo gli osservatori, il voto elettronico è uno strumento del quale le opposizioni abusano per far mancare il numero legale nei momenti più importanti”, ha concluso.

0 condivisioni

La polemica

Figuccia non arretra e attacca la maggioranza in aula:”Asseta tanti cittadini, stralciata norma su erogazione regolare acqua in 25 comuni” (VIDEO)

”L’altro articolo ingiustamente stralciato è quello sulla semplificazione delle procedure per l’erogazione dei servizi e benefici ai disabili gravi. Il governo Musumeci non avrebbe dovuto permetterlo” aggiunge.

0 condivisioni

I commenti del giorno dopo

Il day after dell’assessore dimissionario: “Per me primo giorno con mani libere mentre tutti si aggrappano a Miccichè deus ex machina privilegi”

“Sappiate che la libertà non ha prezzo anche se questa comporta sacrificare posizioni di privilegio come quella che ricoprivo. Ma perseguire la propria vocazione è cosa più grande” aggiunge.

0 condivisioni
Notte reale a Palazzo dei Normanni

Le dimissioni di Figuccia e la scrematura ‘automatica’ della maggioranza, ma intanto ecco le commissioni e il via ai lavori Ars

Musumeci alle prese con la sostituzione dell’assessore Figuccia incassa, intanto, la formazione delle Commissioni con una Assemblea che finalmente potrà iniziare a lavorare

0 condivisioni

La polemica

Scorrono i titoli di coda sullo scontro Figuccia-Miccichè con le dimissioni dell’assessore: “Io uomo libero, quel che accaduto lede dignità siciliani”

Sopratutto, è il caso di dirlo,  si tira fuori da quel fuoco, anche amico, di polemiche sollevatesi dopo la sua dura presa di posizione contro il presidente dell’Ars Gianfranco Miccichè.

0 condivisioni
Digitrend s.r.l.