E’ stato arrestato con l’accusa di detenzione illegale di armi il maresciallo Giuseppe La Mastra, comandante della stazione dei carabinieri di Catenanuova in provincia di Enna. Conservava nel suo ufficio alcune munizioni e due pistole: una aveva la matricola abrasa, l’altra risultava sequestrata e avrebbe dovuto essere distrutta. È stato scoperto dagli stessi carabinieri durante controlli effettuati nell’ambito di una inchiesta condotta dalla Dda di Caltanissetta.