mercoledì - 24 gennaio 2018

 
#Totò Riina#messina denaro#carabinieri#polizia municipale#oroscopo

Archivio

Matrimoni combinati a Palermo per ottenere la cittadinanza, pene ridotte in appello

Sei anni ad un ottico palermitano accusato di essere stato l’organizzatore diq eusti matrimoni ì’finti’

0 condivisioni

Migrante ospite dell’hotspot di Lampedusa si toglie la vita, è allarme nella struttura di contrada Imbriacola

L'extracomunitario, secondo le prime frammentarie notizie, si sarebbe impiccato. I migranti attualmente ospitati nel centro sono quasi tutti tunisini.

0 condivisioni

Arriverà a bordo di una motovedetta della Guardia Costiera

Bambinello ‘nero’ donato da famiglia Sri Lanka trova posto nel Presepe dei Migranti della chiesa di Sant’Ignazio all’Olivella

L’Amat ha messo a disposizione alcuni mezzi per consentire ai fedeli di seguire tutte le tappe del percorso.

0 condivisioni

La presa di posizione del primo cittadino di Palermo

Immigrazione, Leoluca Orlando denuncia l’Unione Europea: “Non ha mostrato alcun segnale attenzione, viola Carta dei diritti fondamentali”

Nel suo documento, Orlando invita a valutare “responsabilità di ogni genere rilevanti sul piano interno o internazionale” e ricorda il proprio rifiuto di una distinzione fra migranti economici e richiedenti asilo.

0 condivisioni

Le indagini coordinate dalla procura di Roma

Morte e naufragio di trecento migranti, chiesto rinvio a giudizio due ufficiali Marina Militare

Sono accusati di rifiuto di atti d’ufficio e di omicidio colposo per aver colpevolmente ritardato l’intervento della nave militare italiana Libra.

0 condivisioni

Il processo, i fatti risalgono all'agosto 2015

Naufragio 220 migranti, procura Palermo chiede l’ergastolo per gli scafisti

Gli scafisti sono stati incriminati dopo il riconoscimento dei superstiti che, sbarcati a Palermo, hanno raccontato agli inquirenti le sevizie subite a bordo e la tragica fine dei compagni di viaggio. In 5 furono arrestati.

0 condivisioni

La denuncia di Mareamico

Immigrazione, ad Agrigento è emergenza continua

Tutti i giorni decine e decine di migranti tunisini sbarcano a Lampedusa.

0 condivisioni

martedì 3 ottobre a partire dalle 16

‘Project Clousure di Centred By Sport’, il Cus Palermo a sostegno dell’integrazione dei giovani immigrati (FOTO)

E’ il primo progetto europeo promosso dal Centro Universitario Sportivo di Palermo che si concluderà con un seminario che analizzerà il lavoro svolto.

0 condivisioni

A Siracusa

Ingressi illegali in Italia, a sei indagati notificato avviso conclusione indagini

Secondo la polizia, uno straniero fungeva da intermediario tra cittadini extracomunitari, che avevano presentato istanze di ricongiungimento familiare, e l’agenzia di disbrigo pratiche gestita da Maria Teresa Coco e Maria Misbah.

0 condivisioni

Palermo, Cantieri Culturali Zisa

Accoglienza e integrazione migranti, se ne discute con Yanis Varoufakis

Domani a partire dalle 18.30.

0 condivisioni

il progetto promosso dal miur

“L’Europa inizia a Lampedusa”, 200 studenti italiani e stranieri sull’isola per parlare di immigrazione

Cosa significa essere un migrante e un profugo? Come si può tracciare una via che porti alla piena integrazione? Come arrivare a una matura consapevolezza sui temi dell’accoglienza e dell’immigrazione?

0 condivisioni

alcuni sono stati rintracciati

Tre sbarchi ‘fantasmi’ a Licata, i migranti fuggiti dopo l’approdo

Tre sbarchi “fantasma” di migranti, sono avvenuti fra le spiagge di Poggio di Guardia e La Playa a Licata (Ag). A Poggio di Guardia – dove la scorsa settimana si era verificato un altro approdo – è arrivato un barcone di circa 6 metri. A bordo, secondo una stima approssimativa, c’erano circa 40 migranti.

0 condivisioni

La denuncia di Totò Martello

Immigrazione, sindaco Lampedusa lancia allarme: “Isola al collasso, hotspot venga chiuso”

“Nonostante il centro sia presidiato da polizia, carabinieri e guardia di finanza, i tunisini entrano ed escono come e quando vogliono. Non c’è collaborazione fa parte delle istituzioni – accusa Martello – Siamo soli”.

0 condivisioni

Cultura

Raccontare l’immigrazione, dal 4 all’8 ottobre a Palermo il Festival delle Letterature Migranti

Il 3 ottobre, alla vigilia dell’apertura del Festival, Palermo inaugurerà ufficialmente alla Cala, il “lungomare delle migrazioni”.

0 condivisioni

Tajani a Catania visita la task force di Frontex: “Occorre fare molto di più” (FOTO E VIDEO)

Secondo il Presidente del parlamento Europeo: “Il lavoro fatto è la dimostrazione di quel che può fare l’europa ma ancora tutto questo non basta”

0 condivisioni

da 500 e mille euro a chi accettava di sposarsi

Matrimoni combinati per ottenere la cittadinanza italiana: 15 indagati a Messina

La Procura di Messina ha iscritto nel registro degli indagati 15 persone (11 donne della città dello Stretto e 4 marocchini), accusate di associazione a delinquere finalizzata al favoreggiamento dell’immigrazione clandestina.

0 condivisioni

il commento di Francesco Greco

Francesco Greco

Non basta esultare per un piccolo aumento del PIL, dalla Politica pretendiamo qualcosa in più

I politici cercano di abbindolarci con la questione dell’aumento del PIL di 1,5 punti, sostenendo che le cose stanno cambiando, che l’economia é in ripresa, che possiamo guardare al futuro con maggiore serenità.

 

0 condivisioni

viaggiavano a bordo di due gommoni

Soccorsi 200 migranti nel Canale di Sicilia

Il primo intervento è stato effettuato dalla nave Dattilo della Guardia Costiera; il secondo da una unità del dispositivo europeo Eunavformed.

0 condivisioni

L'inchiesta della Procura di Trapani

Migranti, indagato Padre Mussie Zerai da anni impegnato con agenzia Habeshia in operazioni salvataggio

La Procura di Trapani indaga anche sulla ong tedesca Jugend Rettet, di cui ha sequestrato la nave Juventa, ma padre Zerai ha già fatto sapere di non aver mai avuto contatti con essa.

0 condivisioni

Le parole del procuratore facente funzioni a Trapani

Sequestro nave Iuventa, parla Cartosio: “Trasbordati migranti scortati da trafficanti libici”

“Il fatto che la Ong non abbia firmato protocollo non c’entra nulla con l’operazione odierna” ha aggiunto il procuratore  che ha anche voluto sottolineare come: si sia “portati ad escludere collegamenti tra Ong e libici”.  Cartosio esclude categoricamente che qualcuno ”abbia agito per scopi di lucro”.

0 condivisioni
Digitrend s.r.l.