martedì - 20 febbraio 2018

 
#Totò Riina#messina denaro#carabinieri#polizia municipale#oroscopo

Archivio

Rilevate concentrazioni di biossido di azoto

Veleni e inquinamento davanti alle scuole di Palermo: la denuncia di Greenpeace

Una ricerca effettuata ha da Greenpeace ha rilevato a Palermo su 9 scuole su 10 concentrazioni di biossido di azoto superiori alla norma

0 condivisioni

gli automobilisti bloccati nel traffico per il 40% del loro tempo

Palermo è la città più trafficata d’Italia: “Fallimento dell’amministrazione Orlando”

Il traffico palermitano è democratico e colpisce indistintamente tutti, ma proprio tutti: impiegati, fattorini, mamme che accompagnano i bimbi a scuola. Per il consigliere comunale Igor Gelarda “questo è il risultato di una fallimentare politica della mobilità in città”.

0 condivisioni

"Non sono impianti ad emissione zero"

Impianti biometano a Calatafimi- Segesta e Francofonte, esposto dei grillini

“La procedura seguita dal Dipartimento Energia della Regione Siciliana – spiega Palmeri – è in contrasto con la disciplina IPPC (integrated pollution prevention and control)”.

0 condivisioni

Il fiume Oreto bianco, inquinato dagli scarichi abusivi: indagano i forestali (FOTO)

Il fiume Oreto bianco di schifezze. Da giorni l’acqua del che scorre nella zona della Guadagna e fino a mare è di colore bianco.

0 condivisioni

conclusa la settima edizione

Mobilità ed ecosostenibilità, grande partecipazione a No Smog Mobility: Orlando consegna la tessera numero 5mila del car sharing

Sicurezza, tecnologie, guida autonoma, motori ad alimentazione alternativa a quelli tradizionali. E ancora, infrastrutture, test drive, informazione e mobilità, individuale e collettiva.

0 condivisioni

il resoconto dei lavori

Dal Blue Sea Land il monito a combattere l’inquinamento dei mari attraverso politiche europee

Il 50 per cento degli organismi marini presentano plastiche nel loro intestino. Tutto questo deve farci riflettere; bisogna rilanciare la pesca, intendendola anche come la cultura dei saperi e e dei sapori“, ha detto Franco Andaloro, Dirigente dell’Istituto Superiore per la protezione e la ricerca Ambientale.

0 condivisioni

l'operazione avrà un costo di 200mila euro

Rischio ambientale, corsa contro il tempo per ripulire dal percolato la discarica di Mazzarà

Lo rende noto la Regione Siciliana sottolineando che è “un incarico complesso sia per i rischi ambientali connessi sia per i tempi strettissimi, 48 ore, con cui venivano richieste le operazioni di bonifica”.

0 condivisioni

per verificare il grado di inquinamento

L’incendio al deposito di rifiuti di Alcamo, prelevati campioni agricoli nel raggio di 20 chilometri (FOTO)

Ieri sono stati prelevati alcuni campioni, zolle di terra, foglie di ulivo e vite allo scopo di poter garantire un corretto riscontro a tutela del futuro prodotto.

0 condivisioni

il resoconto dei lavori dell'unità di crisi

Incendio deposito di rifiuti ad Alcamo, l’Asp rassicura: “Non si sono rischi per la salute”

E’ però fatto divieto di raccolta nella zona di funghi spontanei, frutti di bosco, e anche di lumache. Inoltre vanno evitate anche di raccogliere le cucurbitacee prodotte nella zona (zucchine, meloni, angurie).

0 condivisioni

a rischio la stagione turistica

Acque torbide nel Golfo di Castellammare: “Ancora nessun impianto di depurazione”

“Con l’Accordo di Programma Quadro del 2013 – dice Palmeri – Castellammare del Golfo è stata inserita tra i comuni della provincia di Trapani destinatari dei fondi strutturali per la realizzazione di impianti fognari e di depurazione. Cosa molto importante, se non fosse che da allora, praticamente, nulla è stato fatto”.

0 condivisioni

la denuncia dei deputati 5 stelle

Mare inquinato dagli scarichi fognari, arriva l’estate ma soluzioni lontane nonostante quattro commissariamenti

quindici anni di infrazioni ai regolamenti Ue e quattro commissari straordinari non sono stati sufficienti a risolvere i problemi dei mari italiani. Milazzo esempio in negativo

0 condivisioni

i risultati del treno verde

Catania assediata dal rumore: smog nei limiti, ma diffuso in città (FOTO)

Legambiente ha presentato i dati dopo il ‘passaggio’ del treno verde a Catania: città assediata dal rumore, ma con lo smog entro i limiti.

0 condivisioni

la denuncia a radio action del consigliere comunale orazio la corte

Ztl per la salute dei cittadini? “Il 50% dei bus Amat è Euro 0 e dunque inquinante” (VIDEO)

Il Comune starebbe addirittura pensando di reimmatricolare vecchi bus per rimetterli in circolazione. E' questa, si chiedono i cittadini, la mobilità sostenibile che Palermo merita? Persino gli autobus nella Ztl sono inquinanti.

0 condivisioni

Sala delle Lapidi approva proposta della giunta

Piano di zonizzazione acustica di Palermo, traffico determinante sull’inquinamento acustico

Il Consiglio Comunale ha approvato oggi la proposta di Piano di zonizzazione acustica di Palermo che era stata presentata a maggio dalla giunta guidata dal sindaco Leoluca Orlando.

0 condivisioni

il provvedimento non vige domenica e festivi

Ztl a Palermo, al via tra una settimana: i divieti previsti e come ottenere i pass

Ztl a Palermo, tutto pronto. Tra una settimana esatta scatterà a Palermo la nuova zona a traffico limitato alla circolazione veicolare che si estende nel perimetro compreso tra piazza Giulio Cesare e via Cavour e tra Porta Nuova e Porta Felice. I residenti, per accedere all’area, dovranno munirsi di regolare pass, (annuale, semestrale o mensile

0 condivisioni

la denuncia del m5s

Valle del Mela, governo assente
da commissione d’inchiesta

La deputata del M5S all'Ars, Valentina Zafarana: “E’impossibile continuare così, abbiamo a che fare con chi non conosce il rispetto, né la vergogna”.

0 condivisioni

dopo il sequestro del depuratore di mascali

Inquinamento e scarichi in mare
“A rischio la salute pubblica”

La deputata del Movimento 5 Stelle Angela Foti presenta una mozione all’Ars e impegna il governo regionale a convocare una Conferenza di servizi.

0 condivisioni

approvato emendamento del m5s

Amianto in case e imprese, 4 mesi di tempo per denunciare senza sanzioni

Cittadini ed imprese avranno ora 120 giorni a disposizione per l'autodenuncia, per segnalare cioè la presenza di amianto in immobili ed aree di loro proprietà senza incorrere nelle pesanti sanzioni previste (da 1700 a 3000 euro) dalla legge licenziata da sala d'Ercole due anni fa.

0 condivisioni

la legge regionale va modificata

Inquinamento, in Sicilia si muore d’amianto: escalation di decessi

L’amianto peraltro, messo al bando dal 1992, continua a ricoprire tetti, anche di edifici pubblici, e a trovarsi in molti manufatti per un’estensione stimata nella regione di 50 milioni di metri quadri pari a centinaia di migliaia di tonnellate di un materiale che andrebbe individuato, rimosso e smaltito.

0 condivisioni

il convegno organizzato dalla cgil

Bonifiche da amianto in Sicilia
Esperti ed ambientalisti a confronto

All’iniziativa, dal titolo “Liberi dall’amianto, opinioni, strategie, scelte a confronto”, che si terrà nella sede della Cgil regionale (via Bernabei 22) a partire dalle 9.30, parteciperanno rappresentanti delle istituzioni, esperti nazionali e internazionali, ambientalisti ed esponenti sindacali nazionali.

0 condivisioni
Digitrend s.r.l.