domenica - 25 febbraio 2018

 
#Totò Riina#messina denaro#carabinieri#polizia municipale#oroscopo

Archivio

presentata dal m5s

“Un disastro i conti dell’Airgest”: interrogazione a Musumeci e Armao

“Oltre ad informare i cittadini, è nostro preciso dovere evidenziare queste anomalie nel governo della società e sollecitare l’azione della Regione a fronte del gravissimo deficit patrimoniale della società”.

0 condivisioni

il 24 febbraio al cinema de seta

“Tra ombre e luci”, gran finale del progetto che ha portato la legalità in giro per la Sicilia

A essere coinvolti con questionari sulla percezione del fenomeno mafioso e sulla cultura della legalità e con esperienze laboratoriali, oltre 2000 studenti tra i 14 e i 19 anni, 100 famiglie e 20 insegnanti delle scuole secondarie di secondo grado di Palermo e provincia.

0 condivisioni

l'amara constatazione: "forse abbiamo sbagliato nella difesa della memoria antimafia"

Taglio radicale dei contributi per il Centro Pio La Torre: assegnati 16.800 euro a fronte di una richiesta di 280mila

“Vorremmo conoscere le motivazioni di tale misura penalizzante e sapere dall’attuale governo e da quello precedente che l’ha predisposta, cosa pensano che il Centro Pio La Torre, dopo 32 anni di attività, non debba o possa fare o in cosa abbia sbagliato”. E’ quanto si legge in un comunicato del Centro Pio La Torre di Palermo.

0 condivisioni

la società ha esercitato il diritto di prelazione

La Rap acquista l’autoparco di Brancaccio: “Adesso ponga fine al degrado in cui versa la struttura”

L’atto sarà stipulato entro 120 giorni. “Ormai l’autoparco è nostro – dice il presidente protempore della Rap, Sergio Vizzini La Rap lo acquisterà per 907mila euro a fronte di un valore di mercato stimato in perizia per 4 milioni e 700mila euro. Così facendo Rap non pagherà più il canone mensile e aumenterà il proprio patrimonio”.

0 condivisioni

L'iniziativa

A venticinque anni dalle stragi ritornano i lenzuoli della legalità, esposti all’Istituto Saladino

Giuliana Saladino e la figlia Marta Cimino furono le ideatrici di questa iniziativa e, in occasione del venticinquesimo anniversario di quella grande mobilitazione popolare contro Cosa nostra, la scuola intitolata alla giornalista de L’Ora ha scelto di riportare alla memoria collettiva quelle giornate di lotta.

0 condivisioni

preoccupazione per i lavoratori

Agenzia beni confiscati, mobilitazione contro la soppressione delle sedi di Palermo, Napoli e Milano

L’allarme è aumentato, denunciano la Cgil e la Fp Cgil Palermo, con l’arrivo di una lettera del direttore amministrativo in cui si chiede ai dipendenti, in attesa della riorganizzazione, il consenso alla proroga del comando per tutto il 2018 senza più la garanzia degli stipendi.

0 condivisioni

la manifestazione il 9 e il 10 dicembre ad agrigento

Legalità, ad Angelo Sicilia il Premio Rita Atria per i suoi Pupi antimafia

“Le nostre marionette hanno le sembianze di Rosario Livatino, Pio La Torre, Giovanni Falcone, Paolo Borsellino e di tanti altri martiri della lotta contro cosa nostra che attraverso il nostro teatro continuano a parlare alle nuove generazioni. Ecco il nostro sforzo più grande, mantenere viva la memoria”, ha commentato il drammaturgo palermitano Angelo Sicilia.

0 condivisioni

sarà presieduta da don giuseppe cafà

Lotta alla mafia, nasce a Niscemi la Consulta per la Legalità

L’obiettivo dichiarato “è quello di lavorare insieme con i cittadini per superare l’indifferenza, abbandonare il pessimismo e capitalizzare le potenzialità del territorio”.

0 condivisioni

un gruppo di soci ha fondato una cooperativa

Legalità, nasce a Castelvetrano l’olio “Extraetico” prodotto sui terreni confiscati alla mafia

“Abbiamo creato questo marchio per rendere ancora più nobile un prodotto che è senza dubbio la migliore eccellenza di questo territorio – spiega al Giornale di Sicilia Nicola Clemenza, dell’associazione Libero futuro antiracket – L’obiettivo dei soci è quello di vendere quest’anno almeno diecimila bottiglie”.

0 condivisioni

ha sviluppato un progetto per la città di messina

Ambiente e legalità, premiata la giornalista Katia La Rosa

La giornalista ha ideato e sviluppato per la Città Metropolitana di Messina, in collaborazione con la VIII Direzione Ambiente, diretta dall’ Architetto Gabriele Schifilliti, ed il No.Do.InFea, il progetto vincitore, che ha coinvolto studenti e famiglie, promuovendo la politica della legalità nel rispetto dell’eco sistema.

0 condivisioni

il 9 e 10 dicembre

Ad Agrigento “Kaos”, il festival dell’editoria, della legalità e dell’identità siciliana

La formula, proposta dal direttore artistico Peppe Zambito, rimane invariata: fiera del libro, incontri con autori, mostre e performance teatrali e musicali, per una contaminazione culturale ricca di appuntamenti.

0 condivisioni

è stato siglato stamane

Legalità e contrasto alle infiltrazioni mafiose negli appalti a Carini, protocollo tra il Comune e la Prefettura di Palermo (VIDEO)

Con questo sistema saranno necessarie le informazioni antimafia per tutti quegli appalti che si collocano al di sotto
della soglia comunitaria che è attualmente fissata in 5 milioni 225 mila euro per gli appalti di lavori, 209 mila euro per quelli ordinari di servizi e 750 mila euro per gli appalti di servizi sociali.

0 condivisioni

per introdurre la storia dell'impegno antimafia come materia di studio

#Scuolavincemafia, il tour della legalità nel week end a Misilmeri ed Altofonte

Ad Altofonte (Pa), invece, insieme a Di Benedetto relazionerà Franca Alotta, vittima di mafia, con la moderazione di Vitaliano Catanese.

0 condivisioni

Confronto all'istituto Marco Polo

Legalità, il procuratore Teresi incontra gli studenti: “Non siamo eroi, considerarci tali è alibi per non impegnarsi”

IN un incontro organizzato dall’associazione P.A.R.S. nell’ambito del progetto “Giovani cittadini attivi e consapevoli”.

0 condivisioni

quattro giorni di dibattiti, incontri e concerti

Legalità e beni pubblici al centro di #EffePiù, la manifestazione a Palermo

Si parte con un prologo centrato sul valore della legalità e il ruolo del pubblico. A partire dalle ore 21 nell’atrio della Biblioteca comunale di Casa Professa ci sarà la proiezione dell’ultimo intervento pubblico di Paolo Borsellino.

0 condivisioni

migliaia di palermitani hanno affollato il cassaro

Festa dell’Onestà, grande commozione a 35 anni dall’omicidio Dalla Chiesa

Presenti anche il presidente della Repubblica Sergio Mattarella, il presidente del Senato Pietro Grasso e il ministro dell’Interno, Marco Minniti.

0 condivisioni

verrà proiettato il fim "cento giorni a palermo"

A Bagheria si ricorda Carlo Alberto Dalla Chiesa nella cava sottratta alla mafia

Il luogo scelto ha una forte valenza simbolica, in quanto si tratta di un bene sottoposto ad amministrazione giudiziaria perchè ritenuto proveniente da attività mafiosa.

0 condivisioni

ha sede in una villa confiscata alla mafia

Memoria e legalità, inaugurato a Baucina il Centro Pio La Torre (FOTO)

Il bene sito in Contrada Acquasanta ospita i busti di Nicolò Azoti e di Pio La Torre, uccisi dalla mafia e dei quali ricorre rispettivamente il 70° e il 35° anniversario della morte.

0 condivisioni

è stata assegnata al comune per finalità sociali

Una villa di Baucina confiscata alla mafia intitolata a Pio La Torre

Il bene si trova in Contrada Acquasanta ed è raggiungibile dalla strada provinciale Bagheria-Ventimiglia di Sicilia. Nella sede saranno collocati i busti di Nicolò Azoti e di Pio La Torre, uccisi dalla mafia e dei quali ricorre rispettivamente il 70° e il 35° anniversario della morte.

0 condivisioni

installato anche un pannello con l'immagine del militante ucciso dalla mafia

A Salemi una piazza intitolata a Peppino Impastato (FOTO)

Il sindaco: “E’ sacrosanto ricordare il sacrificio di chi è stato ucciso perché voleva una società più giusta ma il ricordo non deve essere fine a sé stesso, deve rappresentare uno stimolo a mettere in campo comportamenti virtuosi ogni giorno”.

0 condivisioni
Digitrend s.r.l.