domenica - 19 novembre 2017

 
#Totò Riina#messina denaro#carabinieri#polizia municipale#oroscopo

Archivio

La lotta alla mafia

Federico Cafiero de Raho è il nuovo procuratore nazionale antimafia

Napoletano, 65 anni, de Raho e’ stato a lungo pm a Napoli e ha legato il suo nome al processo ‘Spartacus’ che, scaturito dalle dichiarazioni del primo pentito dei casalesi Carmine Schiavone, porto’ all’azzeramento della cupola del clan.

0 condivisioni

insieme a cassarà e chinnici aveva arrestato numerosi latitanti

“Cristallino esempio di coraggio”: 32 anni fa la mafia uccideva il commissario Beppe Montana (FOTO)

Quando Beppe Montana morì non aveva ancora compiuto 34 anni. I killer lo freddarono il giorno prima che andasse in ferie mentre era in compagnia della fidanzata a Santa Flavia, nel porticciolo dove era ormeggiato il suo motoscafo.

0 condivisioni

le foto sono già virali sui social

Falcone e Borsellino in un murales alla Cala, la risposta agli atti vandalici contro la memoria

Sono in corso i lavori degli street artist nisseni Rosk e Loste per la realizzazione del murales, raffigurante il ritratto di Falcone e Borsellino, nella facciata dell’Istituto Nautico di Palermo.

0 condivisioni

la cerimonia venerdì a catania

Legalità, il Premio Livatino, Saetta e Costa ai pupi antimafia di Angelo Sicilia

“Questo riconoscimento internazionale – sottolinea Angelo Sicilia – rappresenta una grande soddisfazione personale e artistica, perché ripaga anni di duro lavoro nei teatri, nelle scuole e nelle piazze per la diffusione della cultura della legalità e per la salvaguardia della memoria storica di un intero popolo”.

0 condivisioni

il commento dell'assessore al turismo, sport e spettacolo

La fiction Catturandi “racconta la lotta alla mafia in maniera innovativa”

“Una fiction -continua Barbagallo- dal forte impatto economico sul territorio, visto che la produzione ha investito piu’ di due milioni e duecentomila euro su Palermo a fronte di un finanziamento di Sicilia Film Commission di centoventiquattromila e seicento euro”.

0 condivisioni

‘Ripensare la lotta alla mafia’, il Ministro Orlando e gli stati generali della lotta alla criminalità organizzata

Occorre fare il tagliando agli strumenti di lotta alla mafia consapevoli dei risultati raggiunti ma anche del fatto che la criminalità organizzata cambia

0 condivisioni

parla il presidente del senato ed ex magistrato

30 anni fa iniziava il maxi processo, Grasso: “Cercare verità sulle stragi”

“Fu una grande vittoria di tutta la societa' civile, dello Stato. Ma fu anche la vittoria del popolo siciliano che pote' – per una volta – vedere alla sbarra personaggi di cui non si era potuto neppure pronunciare il nome”.

0 condivisioni
Digitrend s.r.l.