mercoledì - 07 dicembre 2016

 
#referendum#geapress#oroscopo novembre#francavilla-Catania

Archivio

in vista della legge per la loro stabilizzazione

C

Asu ed Lsu, ultimatum dall’assessorato al Lavoro: 30 giorni per definire gli elenchi

Gli Asu e gli Lsu rappresentano una platea che, nel complesso, conta circa 6 mila soggetti impiegati in oltre 300 enti utilizzatori fra comuni, società cooperative, asp, case di accoglienza, consorzi di bonifica e caritas.

0 condivisioni

LA protesta dei sindacati

gianluca-micciche

Mancata stabilizzazione degli Lsu, l’assessore Micciché diserta l’ennesimo incontro

Nessuna stabilizzazione dei 5 mila Lsu della Regione Sicilia, l’assessore Gianluca Miccichè diserta l’incontro con i sindacati. Monta la protesta.

0 condivisioni

sono operatori informatici ed ausiliari

W

Asp di Trapani, stabilizzati 55 lavoratori precari ex Lsu

Oggi hanno infatti firmato il contratto a tempo indeterminato dieci operatori tecnici informatici (categoria B), mentre domani sarà la volta di 45 ausiliari specializzati (categoria A).

0 condivisioni

protestano i lavoratori ex Pumex di Lipari

lipari

Niente fondi per pagare Lsu
Scatta stato di agitazione

Dalla Regione non arrivano fondi per pagare gli stipendi degli lsu, così è protesta a Lipari per i 43 dipendenti ex Pumex.

0 condivisioni

Il corteo partirà da piazza Marina fino alla regione

Giuseppe Badagliacca

Domani sciopero dei precari siciliani, adesione del Csa alla protesta

Il CSA prende atto in maniera definitiva che il Governo Siciliano regionale non ha prodotto altro che proclami in merito alla vertenza sul precariato regionale, senza mai approntare una soluzione definitiva ad una vertenza che ormai si trascina da moltissimi anni, ed è per questo che giorno 11 dicembre 2015 aderisce allo sciopero regionale di

0 condivisioni

nel capoluogo e provincia sono 519

pulizieScuole1

Bidelli di Palermo, arriva la proroga
“Ora si pensi a stabilizzazione”

“Il governo nazionale si è impegnato ad inserire la proroga per i 519 lavoratori delle cooperative dei collaboratori scolastici di Palermo e provincia, nel decreto milleproroghe, un sospiro di sollievo per loro e le famiglie che temevano di trascorrere un Natale nell’angoscia dell’incertezza”.

0 condivisioni

Sindacati:"primo cittadino mantenga impegni assunti "

palazzo-delle-aquile1

Lsu e articolisti tutti in strada agguerriti contro Leoluca Orlando

Tutti a sfilare per chiedere rassicurazioni al primo cittadino Orlando, sul futuro degli Lsu, dei lavoratori ex art.23 , all’aumento delle ore per il personale part-time e alla firma del contratto decentrato.

0 condivisioni

Il corteo è partito da piazza Mordini

ex pip

Nuova protesta degli ex Pip ed Lsu
Traffico in tilt a Palermo

Nuova manifestazione di un gruppo di lavoratori precari per le vie di Palermo. Ex Pip e Lsu hanno protestato lungo le vie del centro per chiedere il rinnovo del contratto e il pagamento degli stipendi arretrati.

0 condivisioni

verso il licenziamento anche 15mila precari comunali

protesta-contro crisi

Ecco chi paga i ritardi regionali
A casa forestali, formazione e precari

Diecimila lavoratori rischiano il posto per i ritardi della Regione. Pagano pegno diverse categorie fra Forrmazione professionale e Forestali ma i Comuni si preparano anche a licenziare 15 mila precari

0 condivisioni

tagli anche ai dipendenti degli enti regionali

lavoro

Precari pubblici, non c’è un soldo
In quindicimila a rischio in Sicilia

Con i fondi regionali potranno essere stabilizzati solo 3000 precari su 18.500. Tagli in finanziaria anche agli stipendi pubblici dei lavoratori di teatri ed Ente para regionali che attendono quasi tre mesi di stipendi arretrati

0 condivisioni

I dipendenti difesi da Nadia Spallitta

precari-scuola3

Tar, “salvi” i precari della scuola
Centinaia di posti in più per gli Ata

I giudici amministrativi presieduti da Filippo Giamportone hanno obbligato il ministero a riconsiderare l’organico che era stato tagliato nel triennio 2010 e 2013

0 condivisioni

chiedono la stabilizzazione al governo nazionale

pulizia_nelle_scuole

A rischio 1.200 ex Lsu delle scuole siciliane: sciopero il 4 marzo

“Aderiremo allo sciopero nazionale – afferma Mimma Calabrò, segretario generale Fisascat Cisl regionale Sicilia – e laddove fosse necessario organizzeremo iniziative di mobilitazione a sostegno della vertenza. Si necessita trovare soluzioni per salvaguardare i lavoratori che da anni prestano un così utile servizio presso le scuole anche a tutela degli alunni e delle famiglie”.

0 condivisioni

verso liste uniche regionali del precariato

precari

La lunga strada tutta in salita
dei 20 mila precari siciliani

Tutto pronto per la giornata di manifestazione. Domani a Palermo i precari torneranno in piazza. Lo faranno gli ex Pip che vedono allontanarsi la stabilizzazione, lo faranno i precari comunali, quelli della scuola, i lavoratori della Gesip, ma anche i precari di ogni altra pubblica amministrazione. Il 31 ottobre è il giorno di lotta “principe”

0 condivisioni

Cisl: "Siano inseriti decreto nazionale sui precari della pa"

bidelli

Bidelli precari in corteo a Palermo
“Anno scolastico a rischio in città”

I 519 collaboratori scolastici precari, in servizio nelle scuole di Palermo e provincia, sono scesi in piazza per protestare contro il provvedimento del governo nazionale che li esclude dal percorso di stabilizzazione. La vertenza riguarda i lavoratori delle cooperative Comitini, Pubblica Istruzione, 30 Aprile, Service, Istruzione Pubblica, convenzionate dal 2000 con l’Ufficio Scolastico Provinciale di Palermo. Sono

0 condivisioni

in 519 senza stipendio da sette mesi

foto-scuola

Scuola, avvio fra le proteste
Bidelli precari in piazza

Una vertenza dopo l’altra. Non c’è pace per l’avvio dell’anno scolastico in Sicilia. in piazza da stamani i collaboratori scolastici di Palermo. Si tratta di precari la cui stabilizzazione è ha rischio e senza i quali i servizi scolastici rischiano di fare un grave passo indietro. “I lavoratori non possono più attendere dopo sette mesi

0 condivisioni

succede a Palermo, 519 i lavoratori coinvolti

SCUOLE

Riapertura a rischio per 10 scuole
Bidelli senza stipendio da marzo

I bidelli precari non vengono pagati da marzo e stanno occupando l’ufficio scolastico provinciale. Senza di loro sarà difficile avviare l’anno scolastico 2013/2014

0 condivisioni

Domani manifestazione davanti la Ragioneria generale

precari

Palermo, 900 precari a rischio,
Fp Cisl: “Bomba pronta a esplodere”

Più di 900 precari a rischio. E’ la nuova emergenza del Comune di Palermo il cui costo del budget previsto dalla legge per il personale supera già la soglia massima del 50% e si attesta al 54%. Si tratta di circa 900 lavoratori ex Lsu con contratti a tempo determinato e a tempo indeterminato tutti assunti a tempo parziale e i cui contratti scadranno a giugno 2014.

0 condivisioni

Il disegno di legge del vice presidente dell'Ars

Venturino presenta ddl sul precariato

Precari, Venturino presenta ddl
“Basta col sistema delle proroghe”

Un disegno di legge per risolvere una volta e per tutte la questione dei precari della pubblica amministrazione in Sicilia che ponga fine al sistema delle proroghe. Così il vice presidente vicario dell’Ars Antonio Venturino, confluito nel gruppo misto dopo l’espulsione dal Movimento 5 Stelle, ha presentato a Palazzo dei Normanni la bozza del ddl sui precari.

0 condivisioni

Oggi la decisione del Consiglio dei Ministri

precari

L’esercito dei 22 mila Lsu, ecco
a chi viene concessa la proroga

Proroga fino al 31 dicembre per i 22 mila precari della Regione Siciliana. L’esercito di lavoratori che in questi mesi hanno manifestato in tutta l’Isola è un bacino che racchiude 22 mila Lsu, ovvero (Lavoratori socialmente utili), impiegati presso i Comuni siciliani in attività amministrative ma anche di manutenzione delle strade e giardinaggio.

0 condivisioni

Il deputato democratico attacca il governatore

davide faraone

Formazione, Faraone (Pd):
“Crocetta cambierà i formatori in Lsu”

“Continuando così, l’unica cosa che cambierà Crocetta nella formazione, sarà il contratto degli 8000 lavoratori, da formatori ad Lsu”. Queste le dichiarazioni di Davide Faraone in merito allo stallo della Formazione siciliana e le relative posizioni del presidente Crocetta che hanno portato, oggi, al presidio dei lavoratori del settore all’Ars.

0 condivisioni
Digitrend s.r.l.