Archivio

Il delitto è avvenuto il 22 aprile del 2011

Omicidio a Palma di Montechiaro:
chiesti 18 anni per Bonfanti

amato

Il pm Santo Fornasier ha chiesto la condanna a 18 anni di reclusione per Raimondo Bonfanti, 27 anni, di Palma di Montechiaro, perchè ritenuto responsabile dell’omicidio di Nicolò Amato, avvenuto il 22 aprile del 2011.

commenta
0 0

Nella foto l'imputata con il figlio già condannato

Uccise il cognato: chiesti 15 anni
per una donna dell’Agrigentino

cavarotta

Il pm, Matteo Delpini, ha chiesto la condanna a 15 anni di carcere per Giuseppina Ribisi, 41 anni, di Palma di Montechiaro, accusata di concorso nell’omicidio del cognato Damiano Caravotta, 26 anni, avvenuto l’11 maggio 2011.

commenta
0 0

Troppe domande ancora senza risposta

L’orrore di via Di Marco
si tinge di giallo

via Di Marco

L’orrore in via Vincenzo Di Marco si tinge di giallo. Gli investigatori sono ancora a caccia del movente che ha scatenato la furia assassina di Gabril Dumitru, il rumeno che ha ucciso due donne e poi si è gettato nei binari della metropolitana.

commenta
0 0

Per tutta la notte ascoltati vicini e parenti

Identificata anche la donna polacca uccisa in via Di Marco

E’ stata identificata anche la donna polacca uccisa nell’appartamento al quinto piano in via Vincenzo di Marco a Palermo. E’ Henryka Piechulska di 38 anni. La donna sarebbe stata soffocata con un sacchetto di plastica

commenta
0 0

Un'amica della moglie sta chiarendo cosa è successo

Il massacro di via Di Marco
Il racconto dei testimoni

Palermo via Giovanni Di Marco

Il racconto degli inquilini dove questa sera è stato compiuto l’ennesimo femminicidio. In via Vincenzo Di Marco a Palermo persone incredule sull’efferatezza con la quale il marito ha ucciso la moglie e un’altra donna che nulla aveva a che fare con la coppia. Il marito Gabriel Dimitro ha prima ucciso le due donne e poi si è gettato sotto un treno della metropolitana.

commenta
0 0

La giornata siciliana in pillole

BlogSicilia Video News,
oggi in Sicilia in 2 minuti

La giornata siciliana in 2 minuti. E’ on line l’edizione odierna (15 maggio) dello smart Tg di Blog Sicilia Tv. Il riassunto delle principali notizie siciliane è disponibile ogni sera dal lunedì al venerdì

commenta
0 0

indagano i carabinieri

Omicidio nella notte a Floridia,
uomo ucciso a colpi d’arma da fuoco

carabinieri_notte

L'omicidio è avvenuto poco dopo l'una in via Papa Giovanni XXIII. La vittima è Nicola Ferla, 42 anni, già noto alle forze dell'ordine. E' stato freddato mentre stava salendo sulla sua automobile, una Fiat Punto.

commenta
0 0

Sarebbe tra i 21 fermati nell'operazione Argo

C’è un nuovo pentito nella mafia bagherese

Arrestati operazione Argo

C’è un nuovo pentito nel clan di Bagheria. E’ uno dei 21 fermati del blitz dei carabinieri di due giorni fa.

commenta
0 0

Si cercano i complici del dicisettenne

Omicidio Pandolfo, dopo l’auto trovato anche il coltello del delitto

massimo

E’ stato trovato tra i cespugli il coltello con il quale il sedicenne fermato mercoledì avrebbe ucciso Massimo Pandolfo, l’imprenditore edile di 46 anni trovato morto ad Acqua dei Corsari il 26 aprile. Si tratta di un  coltello a serramanico di 7 centimetri che la vittima teneva abitualmente in auto e che il ragazzo avrebbe

commenta
0 0

Un anonimo ha chiamato il 113

Tre giovani hanno bruciato l’auto
di Massimo Pandolfo

Pandolfo auto bruciata

Sarebbero stati tre giovani a incendiare l’auto che apparteneva a Massimo Pandolfo, l’imprenditore di 46 anni ucciso il 25 aprile scorso con 40 coltellate alla periferia di Palermo. Lo ha segnalato una telefonata anonima alla polizia.

commenta
0 0

la tragedia il 23 aprile a paternò

Diede fuoco al cugino, omicidio premeditato aggravato per Marino

Paternò

E’ indagato per omicidio premeditato pluriaggravato Antonino Marino, l’uomo di 36 anni, che lo scorso 23 aprile a Paternò (nella foto) ha cosparso di benzina suo cugino Marco Castro, di 25 anni e ne ha causato la morte.

commenta
0 0

L'uomo era stato scambiato per un'altra persona

L’omicidio di Massimo Pandolfo:
si indaga su ambienti gay

mas

Si concentrano sul mondo dei gay le indagini sull’omicidio di Massimo Pandolfo, l’imprenditore edile ucciso con 40 coltellate e ritrovato nella borgata palermitana di Acqua dei Corsari il 26 aprile scorso col volto fracassato a colpi di pietra.

commenta
0 0

L'omicidio di Antonella Alfano nella foto

Carabiniere uccise la convivente:
chiesta conferma condanna

anto

Il procuratore generale, Ettore Costanzo, ha chiesto la conferma della condanna a 18 anni inflitta dal gup del tribunale di Agrigento al carabiniere Salvatore Rotolo, accusato di avere ucciso la convivente Antonella Alfano.

commenta
0 0

La vicenda risale al 15 agosto 2011

Bagheria, lo uccisero perchè
il suo cane abbaiava: condannati

sentenza

La prima sezione della corte d’assise di Palermo ha condannato a 15 anni e 2 mesi Giampiero Ferrito e il padre Pietro e a 15 anni il fratello Rosario per omicidio volontario aggravato dai futili motivi. I tre, secondo l’accusa, avrebbero ucciso Giuseppe Alongi, convivente della sorella di Rosario e Giampiero, perchè il suo cane, Frittella, abbaiava e li infastidiva.

commenta
0 0

Palermo, proseguono gli interrogatori

Il maggiordomo morto a palazzo Alliata, ci sono i filmati

Proseguono gli interrogatori di amici e conoscenti di Giovanni Guacihichulca Reinoso, il domestico ecuadoregno di 37 anni trovato morto in fondo alla scalinata del palazzo in cui lavorava, un edificio quattrocentesco dei principi Alliata di Pietratagliata a Palermo.

commenta
0 0
insoliti s.r.l.s.