venerdì - 30 settembre 2016

 
#arrestate maestre partinico#ponte sullo stretto#almaviva#Sac Catania#incidente mortale

Archivio

alla zona industriale

Refurtiva recuperata Catania

Catania, ladri rubano alimenti
messi in fuga da militari dell’esercito

Tre ladri sono stati messi in fuga dai militari dell’esercito italiano durante un servizio di controllo straordinario de territorio, alla zona industriale di Catania. Indagini sono in corso per risalire agli autori del furto.

0 condivisioni

Tra gli immigrati ci sono 27 bambini

sbarco

Sbarcano 354 migranti a Lampedusa

I militari dell’Esercito, impiegati a Lampedusa nell’ambito dell’operazione “Strade Sicure” hanno accolto 354 immigrati, tra cui 118 donne e 27 bambini, giunti al molo Favaloro, a bordo di un’imbarcazione scortata dalla Guardia Costiera.

0 condivisioni

Proseguono anche d'inverno i viaggi della speranza

migranti

Sbarcati a Lampedusa 351 migranti
Soccorsi ieri nel Canale di Sicilia

Sono in totale 351 i migranti sbarcati a Lampedusa nelle ultime ore. Sono arrivati infatti altri 275 profughi, soccorsi dalla nave San Marco, nel Canale di Sicilia. Nella notte erano approdato in 76, tra i quali 12 donne e un bambino, soccorsi ieri dalla nave Cassiopea e poi trasferiti su una motovedetta della Capitaneria di porto. Ad accogliere i profughi c’erano i militari impiegati a Lampedusa nell’ambito dell‘operazione Strade sicure.

0 condivisioni

Erano entrati in una villetta di Priolo Gargallo

esercito

Caporale dell’esercito fa arrestate ladri di case in azione nel Siracusano

Un caporale dell’esercito del 62simo reggimento Sicilia di stanza a Catania ha fatto arrestare da carabinieri e polizia due ladri che erano entrati in una villetta a Priolo Gargallo, nel Siracusano.

0 condivisioni

La proposta avanzata da Ignazio La Russa a Catania

L’esercito nel ‘patto sicurezza’ per il Villaggio della Solidarietà?

“L’operazione ‘strade sicure’ – ha spiegato La Russa – è stata una mia iniziativa che ha portato a garanzia della sicurezza delle strade cittadine l’esercito, che potrebbe essere utilizzato anche a Mineo. Un’iniziativa che potrebbe rientrare nel patto per la sicurezza che dovrà essere sottoscritto tra i sindaci del Calatino ed il Ministro Maroni”.

0 condivisioni
insoliti s.r.l.s.