La Regione sfida la Corte dei Conti, risposte solo a due quesiti su quattro

Il governo Crocetta non intende arretrare sugli altri due punti contestati nel rendiconto generale 2016 e tiene duro su una impostazione ritenuta non appropriata