venerdì - 26 maggio 2017

 
#strage di capaci#Mare Monstrum#g7#amministrative palermo#oroscopo blogsicilia

Archivio

sono stati srotolati ieri dai palchi del teatro massimo

parole rubate (4)

Le “parole rubate” di Falcone e Borsellino: come 25 anni fa i lenzuoli bianchi della rivolta civile (FOTO)

Applausi, ovazioni, occhi commossi ieri sera per “Le parole rubate”, lo spettacolo dedicato ai misteri dietro le stragi del 1992 e andato in scena al Teatro Massimo di Palermo in occasione del venticinquennale dell’attentato di Capaci.

0 condivisioni

Stasera al teatro “Parole rubate” di Palazzotto e Palazzolo

borsa borsellino e computer falcone

25 anni dalle Stragi, la borsa vuota di Borsellino e il pc di Falcone in scena al Massimo (FOTO)

Saranno utilizzati stasera come oggetti di scena, due oggetti simbolo dei più grandi misteri delle stragi del 1992, in cui morirono i magistrati Giovanni Falcone e Paolo Borsellino.

0 condivisioni

in scena domani sera alle 20

ennio-fantastichini_683

I misteri dietro le stragi del ’92 protagonisti delle “Parole rubate” al Teatro Massimo

Un’opera d’inchiesta, civile, scritta dai giornalisti Gery Palazzotto e Salvo Palazzolo, interpretata da Ennio Fantastichini, con la regia di Giorgio Barberio Corsetti, le musiche di Marco Betta, l’Orchestra del Teatro Massimo diretta da Yoichi Sugiyama.

0 condivisioni

in scena ennio fantastichini

ennio-fantastichini_683

Falcone, Borsellino e i depistaggi: al Teatro Massimo l’opera “Parole rubate” (FOTO)

Due oggetti in scena, simbolo dei più grandi misteri delle stragi del 1992: il computer di Giovanni Falcone, forse violato per trafugare i file più scottanti; la borsa vuota di Paolo Borsellino, priva dell’agenda rossa su cui il magistrato custodiva gli appunti più riservati.

0 condivisioni
Digitrend s.r.l.