Strage di Capaci, pentito della ‘ndrangheta rivela: “Voluta dai servizi segreti deviati”

“Il pentito Antonino Lo Giudice mi disse che la strage di Capaci era stata voluta dai Servizi segreti deviati e che Cosa nostra era stata usata come manovalanza”. Lo ha detto il pentito della ‘Ndrangheta Consolato Villani deponendo questa mattina nel quarto processo per la strage di via D’Amelio.