giovedì - 18 gennaio 2018

 
#Totò Riina#messina denaro#carabinieri#polizia municipale#oroscopo

Archivio

oggi la requisitoria

Trattativa Stato-mafia, il pm Di Matteo: “Mancino era ossessionato dal confronto con Martelli, fece di tutto per evitarlo”

Di Matteo ha letto in aula brani delle intercettazioni delle telefonate tra Mancino e l’ex consigliere giuridico del
Quirinale Loris D’Ambrosio dalle quali, secondo la Procura, si evincerebbero i tentativi del politico di sollecitare intervento del Colle per scongiurare il confronto con Martelli.

0 condivisioni

aveva detto che il pm avrebbe tratto beneficio dalle minacce di riina

Sgarbi dopo le esternazioni su Di Matteo: “Gli auguro buon lavoro, qui non è consentito il diritto di critica”

“Rinuncio ad occuparmi del presente, sul quale altri pretendono di avere l’incontrastato dominio fino al limite del pregiudizio; e mi rifugio nella Storia, nella speranza che in essa si rispecchino i siciliani migliori in attesa di un Rinascimento”.

0 condivisioni

la riflessione del magistrato palermitano sul referendum del 4 dicembre

Riforma costituzionale, il pm Di Matteo: “Progetto pieno di bugie e mistificazioni”

“L’unica certezza – tuona Di Matteo – è l’acquisizione da parte di sindaci o consiglieri regionali di spazi di immunità parlamentare in un paese come l’Italia dove la percentuale di politici che hanno problemi con la giustizia è molto alta”.

0 condivisioni

il procuratore capo invita alla massima cautela

Allarme sicurezza per i magistrati
Lo Voi: “Cosa nostra in fibrillazione”

Lo Voi premette di non voler suscitare alcun allarmismo, ma insiste sula necessità di non abbassare la guardia, e suggerisce ai magistrati di “cambiare percorsi” e “fare attenzione” nell'uso dei social network per non rivelare abitudini e luoghi frequentati.

0 condivisioni

lo ha deciso il tribunale del riesame

Mafia, concessi i domiciliari
al pentito Vito Galatolo

Un provvedimento che arriva un po' a sorpresa dopo che il Gup Giuseppina Cipolla aveva ritenuto che non ci fosse “un ampio margine di certezza” sul fatto che Galatolo avesse reciso ogni legame con la criminalità organizzata.

0 condivisioni

nell'auditorium dell'istituto buonarroti

Legalità, il pm Nino Di Matteo incontra gli studenti palermitani

“Andando nelle scuole mi sono reso conto che ci sono tanti giovani che hanno voglia di crescere in una società più giusta, più onesta” ha esordito così il Pm antimafia, infiammando subito gli animi degli studenti presenti.

0 condivisioni

le rivelazioni di un imputato

Processo Apocalisse: “C’era
un progetto per uccidere Di Matteo”

L'udienza si e' tenuta in trasferta a Torino, per motivi di sicurezza, nei giorni scorsi, ma la notizia si e' appresa soltanto adesso, dopo il deposito delle trascrizioni.

0 condivisioni
Digitrend s.r.l.