mercoledì - 20 settembre 2017

 
#pd#Giancarlo Cancelleri#nello musumeci#angelino alfano#oroscopo blogsicilia

Archivio

ordinanza del tribunale di agrigento in merito all'inchiesta "stipendi spezzati"

comune_licata

Presunta estorsione ai dipendenti di una cooperativa di Licata, tornano in libertà gli indagati

Quattro le ordinanze che furono eseguite dai carabinieri della compagnia di Licata il 19 maggio a carico dei responsabili della comunità, indagati a vario titolo, per associazione per delinquere finalizzata alle estorsioni ai danni dei dipendenti che sarebbero stati costretti a restituire parte dello stipendio che veniva loro corrisposto.

0 condivisioni

l'ordinanza dei giudici di palermo

Arnone Beppe

Il tribunale del riesame scarcera l’avvocato Arnone: ‘reato non consente custodia cautelare’

Secondo il tribunale non ci sarebbe il reato di estorsione non c’è e se sussistesse quello di esercizio arbitrario delle proprie ragioni quest’ultimo non consente la custodia cautelare

0 condivisioni

lo sfogo del sottosegretario su facebook

Davide-Faraone 500x300

Truffa sulla legge 104, l’ira di Faraone: “E’ furto della speranza di futuro”

“Quello che emerge dalle inchieste della magistratura, a iniziare da Agrigento, sui furbetti della 104 disegna uno spaccato che, se le accuse saranno dimostrate, è veramente indegno”. Lo scrive sul proprio profilo facebook, il sottosegretario all’Istruzione, Davide Farone.

0 condivisioni

Il sottosegretario: "Fondamentale collaborazione dell'Ufficio scolastico"

legge 104

Truffa della legge 104 ad Agrigento, Faraone: “Indegno approfittarne illecitamente”

“Approfittare illecitamente della legge 104, nata per venire incontro alle famiglie che devono assistere una persona cara, è una cosa indegna”. È duro il sottosegretario all’Istruzione, Davide Faraone, nel commentare la nuova inchiesta della procura di Agrigento che porta quasi a 400 gli indagati per aver approfittato illecitamente della legge 104. “Questo terzo filone di

0 condivisioni

i magistrati hanno aspettato che tornasse in italia per il 'sì'

manette

Si sposa ma viene arrestato, aveva evaso il fisco per 70 milioni

I magistrati sono intervenuti la mattina dopo il matrimonio, prima che Cimieri partisse per il lussuoso viaggio di nozze programmato. In carcere sono finiti anche diversi invitati al banchetto.

0 condivisioni

un ragazzino veniva legato al letto con una catena

carabinieri-gazzella

Maltrattamenti ai minori disabili
in una comunità, shock a Licata

L’inchiesta della Procura di Agrigento, portata avanti dai carabinieri, ha permesso di accertare che si ricorreva sistematicamente all’inflizione di punizioni come il digiuno, il divieto di contatti telefonici con i familiari, la reclusione all’interno delle stanze da letto.

0 condivisioni
Digitrend s.r.l.