Smantellate le cosche di San Lorenzo e Resuttana, uno dei boss al gip: “Mai fatto estorsioni”

Una mezza ammissione, però, il boss, condannato a morte e poi “risparmiato” per intercessione dei capimafia di Porta Nuova, l’ ha fatta: avere incontrato altri uomini d’onore nella sua officina. Si sarebbe trattato però – ha detto – di saluti tra amici.