lunedì - 11 dicembre 2017

 
#Totò Riina#messina denaro#carabinieri#polizia municipale#oroscopo

Archivio

15 persone rinviate a giudizio

Appalti Cara Mineo: processo slitta a gennaio per difetto di notifica

E' stata rinviata a gennaio, per un difetto di notifica, la prima udienza del processo per gli appalti al Cara Mineo che vede 15 persone imputate

0 condivisioni

Quattro anni di reclusione e interdizione dai pubblici uffici

Corruzione al Comune di Aci Catena: condannato l’ex sindaco Ascenzio Maesano

Quattro anni di carcere ciascuno per l’ex sindaco di Aci Catena Ascenzio Maesano e per l’ex consigliere comunale di Aci Catena ed ex presidente della commissione Finanza, Orazio Barbagallo.

0 condivisioni

Praticantato nei tribunali di Caltanissetta e Catania per studenti UniKore

Nuova convenzione dell’Università di Enna con la Corte d’appello di catania che segue quella già attiva con la Corte di Caltanissetta per permettere ac cesso al praticantato degli studenti dell’UniKore

0 condivisioni

la protesta degli avvocati

Astensione dei penalisti a Catania: slittano due processi su casi di presunta malasanità

In tutta Italia gli avvocati penalisti hanno proclamato una nuova astensione dalle udienze, dal 12 al 16 giugno 2017, per protesta contro il disegno di legge di riforma del processo.

0 condivisioni

era sbarcato in sicilia nel 2015

Era accusato di terrorismo, assolto a Catania migrante siriano

E’ stato assolto con la formula perché il fatto non sussiste il siriano di 22 anni, Mourad El Ghazzaoui, imputato a Catania per partecipazione e associazione per delinquere con finalità di terrorismo anche internazionale.

0 condivisioni

il caso nella villetta di mascalucia

Bimbo sbranato dai cani: la madre patteggia, il giudice ‘grazia’ i doghi che non saranno abbattuti

Diciotto mesi di condanna, pena sospesa e non menzione nel Casellario giudiziario: è il patteggiamento accettato per la madre del piccolo per l’inchiesta sulla morte del bimbo di 18 mesi sbranato da un dogo a Mascalucia.

0 condivisioni

lo ha deciso la cassazione

Delitto Giordana, il procedimento penale rimane a Catania

Il procedimento penale a carico di Luca Priolo, il 25enne che il 6 ottobre 2015 ha ucciso con 42 coltellate la sua ex convivente, Giordana Di Stefano, di 20 anni, resta a Catania.

0 condivisioni

a catania il processo con rito abbreviato

Naufragio, 700 morti al largo della Libia: la sentenza il 6 dicembre

E’ attesa per il prossimo 6 dicembre la sentenza sul ‘grande naufragio’ di migranti del 18 aprile 2015 al largo della Libia, il più grave di sempre nel Canale di Sicilia, con un bilancio di circa 700 morti e solo 28 sopravvissuti.

0 condivisioni

continuano indagini aggressione san cono

Migranti picchiati a sangue:
clamoroso scambio di persona?

C’è un dubbio che ‘tormenta’ gli investigatori. Forse era un altro il bersaglio da colpire e non il migrante di 16 anni M.M, ancora ricoverato in prognosi riservata all’ospedale Garibaldi di Catania.

0 condivisioni

la morte dell'ex presidente dell'eni nel 1962

Dopo 54 anni archiviato il caso Mattei

Il presidente dell’ufficio gip di Catania Nunzio Sarpietro ha firmato l’archiviazione sull’ultima trance dell’inchiesta riaperta a Catania sulla morte di Enrico Mattei nel 1962

0 condivisioni

Il boss a processo

Nino Santapaola: malato per corte d’Appello, ma non per il tribunale

Nel processo al boss Nino Santapaola pareri contrastanti della Corte D’Appello e della quarta sezione penale del tribunale sulla presunta schizofrenia dell’imputato.

0 condivisioni

siglato l'accordo a Catania

Uffici giudiziari nelle ex Poste
Orlando: “E’ un salto di qualità” (VIDEO)

Il recupero dell’ex Palazzo delle poste di viale Africa è una delle cicatrici aperte di Catania di cui si parla da sempre, ma che rimane in condizioni disarmanti da altrettanto tempo.

0 condivisioni

firma protocolo per uffici ex palazzo poste

Giustizia, a Catania il ministro Orlando (FOTO)

Il ministro della giustizia Andrea Orlando a Catania firma un protocollo per la riqualificazione che porterà il plesso dell’ex palazzo delle Poste a diventare la nuova sede degli uffici giudiziari.

0 condivisioni

quattro i cantieri che proseguono

L’Anas sblocca i pagamenti
ai dipendenti Tecnis

Anas ha avviato il pagamento a Tecnis degli stati di avanzamento lavori (Sal) scaduti “avendo superato, grazie alla collaborazione con l’amministratore giudiziario, Saverio Ruperto, tutti gli ostacoli connessi alla situazione dell’impresa”.

0 condivisioni

edizione del 1 febbraio

TjNews, il racconto della giornata
Il video di Pulvirenti in Tribunale

Prima puntata della settimana con TjNews che ha raccolto la testimonianza del legale di Antonino Pulvirenti al termine dell’interrogatorio di garanzia nell’ambito dell’inchiesta sul crack Wind Jet

0 condivisioni

l'interrogatorio di garanzia

Pulvirenti risponde al Gip, il legale:
‘In Windjet nessun artificio contabile’

Per più di due ore davanti al Gip di Catania Alba Sammartino, Nino Pulvirenti, presidente della compagnia aerea Wind Jet, ha risposto alle domande del giudice.

0 condivisioni

la relazione di tafuri corte d'appello

Giustizia Catania: uffici insufficienti
Quadro ‘per nulla confortante’

‘Problemi logistici e una situazione disastrosa degli uffici giudiziari catanesi’: è un quadro ‘per nulla confortante’ quello emerso durante l’inaugurazione dell’Anno Giudiziario di Catania.

0 condivisioni
Digitrend s.r.l.