La continua cancellazione delle corse dei traghetti e dei mezzi veloci da e per le isole Egadi sta causando danni incalcolabili sia per i cittadini sia per i dipendenti del Comune di Favignana che non possono raggiungere il loro posto di lavoro. Basta con le isole isolate, non si può ancora assistere a questa vergogna nel 2018”.

A dirlo il segretario generale aggiunto della Cisl Fp Palermo Trapani, Marco Corrao, che prende posizione, come il sindaco delle isole Egadi, Giuseppe Pagoto, sulle innumerevoli e improvvise corse cancellate da parte delle ditte di trasporto navale.

“Abbiamo chiesto chiarimenti agli organi regionali competenti – continua Corrao – per evidenziare questo disservizio gravissimo. Sono evidenti i disagi per i cittadini, mentre ancora non sono stati ben compresi quelli per i dipendenti del Comune di Favignana che, con frequenza, non possono raggiungere il loro posto di lavoro e sono costretti a ricorrere a giorni di ferie per giustificare la mancata presenza negli uffici”.

Il segretario generale aggiunto della Cisl Fp Palermo Trapani ha chiesto un incontro con l’amministrazione comunale per verificare come risolvere burocraticamente il sistema relativo alle presenze. “Va garantito il diritto alla mobilità dei cittadini – conclude Corrao – e il diritto dei lavoratori a usufruire dei congedi ordinari in base alle proprie
volontà e all’organizzazione dei servizi, non perché costretti dalle disfunzioni dei collegamenti marittimi”.