#Videonotizie BlogPlay


uomo di fiducia del latitante

Sequestro da 300.000 euro all’ex “campiere” dei Messina Denaro

La Finanza di Trapani ha sequestrato beni aziendali per 300.000 euro a Vincenzo La Cascia, indicato come esponente di spicco della famiglia mafiosa di Campobello di Mazara, e coinvolto, nel maggio del 2018, nell'operazione 'Anno Zero' della dalla Procura Distrettuale di Palermo

Ex questore Palermo, “palermitani mal tollerano 'corleonesi'”

Messina Denaro, “Difficile sia a capo della cupola”

L'ex questore di Palermo Renato Cortese, ascoltato, in tribunale, a Marsala, nel processo scaturito dall'operazione antimafia "Annozero" parla del possibile ruolo del latitante Matteo Messina Denaro al vertice di Cosa Nostra.

I carabinieri del Ros hanno riascoltato le intercettazioni

Pedofilia, fermato fedelissimo Messina Denaro per abusi su bimbi

Alle sue attività mafiose aggiungeva gli abusi sui bambini. Lo hanno scoperto i carabinieri del Ros nel corso di intercettazioni a Vincenzo Spezia, ritenuto fedelissimo del boss Matteo Messina Denaro. Per lui è scattato il fermo su disposizione del procuratore aggiunto della DDA di Palermo Paolo Guido.