Un uomo di 42 anni di Caltanissetta è stato arrestato per aver esercitato abusivamente l’attività di medico dentista: è laureato in economia. Per altre tre persone, un odontotecnico, un igienista e il direttore sanitario della centro odontoiatrico è scattata la sospensione temporanea dell’esercizio delle rispettive professionisti.

Le attività d’indagine della Compagnia dei carabinieri di Caltanissetta e della Guardia di Finanza hanno consentito di “acclarare l’esistenza di un sodalizio criminale dedito alla sistematica commissione di delitti contro la Pubblica Amministrazione (esercizio abusivo della professione di medico odontoiatra) ed il patrimonio (truffa), oltre che delitti contro la persona (lesioni personali), organizzato presso un Centro Odontoiatrico che operava in aperta violazione delle norme di legge”.

Nel corso delle indagini è stato anche accertato che, in due occasioni, sono state procurate lesioni personali gravi connesse alle maldestre pratiche sanitarie e che i medesimi pazienti sono stati truffati perchè hanno ricevuto protesi diverse e di scarsa qualità rispetto a quelle accettate nei preventivi.