“Che bella festa sono contento di quello che avete fatto. Tutta Italia parla di voi. Siete un simbolo di riscatto di questo Paese. Avete dimostrato quando il voto è libero i cittadini scelgono il cambiamento. Il voto qui è anche il segno di fiducia per un grande uomo: Giancarlo Cancelleri”. Lo ha detto il vicepremier Luigi Di Maio a Caltanissetta per festeggiare la vittoria dei candidati sindaci del M5s nel capoluogo nisseno, Roberto Gambino, e a Castelvetrano (Tp), Enzo Alfano.

“Il M5s come ha meravigliato qui meraviglierà l’Europa dimostrando di essere più forte e vivo che mai e che contrasta un potere che qui si chiama Miccichè. Dove non vince il Movimento vince l’ultradestra o vincono gli inciuci come il Nazareno. Di noi vi potete sempre fidare perché non vi tradiremo mai”.

Un riferimento anche all’Autonomia: “Per me l’autonomia si deve fare perché il referendum che hanno votato Lombardia e Veneto va rispettato, l’unica cosa che non voglio è che l’autonomia finisca per creare scuole e sanità di serie A e B. Scriviamola bene questa autonomia così da non pentircene nei prossimi anni, come l’Italia si è pentita della riforma del titolo V”.