X

Esperto di arti marziali pesta i Carabinieri che lo fermano, arrestato

Catania 09 febbraio 2019

Durante un controllo ai passeggeri di un’auto, il 7 giugno del 2018, ha aggredito i carabinieri colpendo il comandante della stazione di Bronte con un pugno e un calcio al viso e prima di fuggire ha minacciato tre militari dell’Arma: ‘Mi butto latitante, mi sistemo una squadra e vi vengo a cercare ad uno ad uno…”.

E’ l’accusa contestata a Daniele Saitta, 23 anni, esperto d’arti marziali che è stato arrestato da carabinieri di Randazzo per resistenza a un pubblico ufficiale e lesioni pluriaggravate. Nei suoi confronti il Gip di Catania, su richiesta della locale Procura, ha emesso un’ordinanza di custodia cautelare.

Saitta, assolte le formalità di rito, è stato condotto nel carcere di Catania.