Fuggito dopo impatto, si è costituito a carabinieri

Camion investe pedone a Belpasso, arrestato il conducente

I carabinieri hanno arrestato per lesioni personali gravissime l'autista del camion che ieri a Belpasso – nel Catanese – ha investito un pedone, un anziano di 70 anni , dopo avere perso il controllo del mezzo. Il conducente, 36enne, si è costituito.

Udienza a Palermo

Open Arms, Salvini rinviato a giudizio

Il giudice per le udienze preliminari di Palermo Lorenzo Jannelli ha rinviato a giudizio il leader della Lega Matteo Salvini che risponde ai reati di sequestro di persona e rifiuto di atti d'ufficio per avere impedito, secondo la Procura illegittimamente, alla nave della ong Open Arms.

indagine della polizia di augusta

Picchiato per un debito, 3 indagati per estorsione

Gli agenti del commissariato di polizia di Augusta hanno emesso gli avvisi di conclusione indagini per tre giovani di Augusta, rispettivamente di 27, 22 e 21 anni,  accusati di tentata estorsione e percosse.

indagini della polizia di lentini

Si ubriaca e picchia la convivente minorenne, arrestato

Gli agenti del commissariato di Lentini hanno arrestato un giovane di 21 anni, originario della Bulgaria, accusato di maltrattamenti in famiglia e lesioni ai danni della convivente, una donna, sua connazionale, di 17 anni.

Intervento della guardia di finanza di Corleone

Commercio abusivo, sequestrati capi di abbigliamento ad un ambulante

Nell’ambito del dispositivo di contrasto dell’abusivismo commerciale disposto dal Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Palermo, i Finanzieri della Tenenza di Corleone (PA) hanno sequestrato oltre 1000 capi di abbigliamento ad un ambulante.

in azione la guardia di finanza

Maxi sequestro di oltre 25mila articoli contraffatti nel Catanese, denunciati dieci commercianti (VIDEO)

I militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Catania, nel corso della settimana, hanno sequestrato oltre 25.000 articoli contraffatti e non sicuri, rinvenuti in svariati esercizi commerciali ubicati in diversi comuni della provincia etnea, di cui 5 gestiti da cittadini di nazionalità cinese e 4 gestiti da 5 cittadini italiani.