Appello dei sindacati: “Per potenziare la spesa del Pnrr ed altri fondi europei”

“Subito le selezioni per 300 laureati”, appello alla Regione

Appello di Sebastiano Cappuccio e Paolo Montera, rispettivamente segretari regionali di Cisl e Federazione della Funzione Pubblica affinché non venga sprecata “l’occasione” dei fondi del Pnrr. E chiedono al governo regionale l’applicazione immediata dell’articolo 12 dell’ultima Finanziaria regionale.

Musumeci: "rendere la Sicilia competitiva nella sanità"

Regione, Master in Senologia per 22 giovani medici (VIDEO)

Puntare all'alta formazione per potenziare la rete oncologica regionale e ridurre drasticamente i viaggi della speranza. È l'obiettivo perseguito dal governo Musumeci attraverso il master biennale in Senologia per 22 medici specializzandi.

Iniziativa Fim Fiom e Uilm per il 30 luglio

Sblocco licenziamenti, sciopero di due ore metalmeccanici anche in Sicilia

Domani, 30 luglio, infatti, i lavoratori di questa categoria aderiranno allo sciopero nazionale indetto per "per contrastare gli effetti già evidenti dello sblocco dei licenziamenti voluto dal governo nazionale e da Confindustria e per rivendicare investimenti e politiche industriali in tutto il territorio".

Il punto del sindacato

Settore edile a Messina tra ripresa e nuove criticità

Secondo Filca Cisl Sicilia nella città dello Stretto ci sono segnali di ripresa. Tuttavia, la classica boccata d’ossigeno rappresentata dall’aumento dei lavoratori nel semestre che va dall’ottobre 2020 al marzo 2021 e dall’incremento delle imprese attive, si contrappone a nuove problematiche.

Protocollo d’intesa per contrastare lo spopolamento

Anci Sicilia e South Working insieme per incentivare lavoro agile al sud

L’Anci Sicilia e l’associazione di promozione sociale South Working hanno sottoscritto a Villa Niscemi, un protocollo d’intesa per avviare una collaborazione finalizzata a fornire risposte alla crescente domanda di lavoro agile che proviene dal Sud favorendo il rilancio dei territori.

La soddisfazione delle parti sociali “I lavoratori possono tirare sospiro di sollievo”

La Gamac cede i 13 punti vendita in città, salvaguardati oltre 400 posti di lavoro

"Possono tirare un sospiro di sollievo i 400 lavoratori del gruppo Gamac. L’amministratore giudiziario della società ha comunicato che i 13 punti vendita di Palermo e provincia sono stati trasferiti ad imprenditori locali". Lo rende noto la leader della Fisascat Cisl Palermo Trapani, Mimma Calabrò.