Nuovo incidente sul lavoro. Un operaio impegnato nella posa delle lampade votive al cimitero di Milazzo è sprofondato dentro una tomba del secolo scorso a causa della rottura del marmo che la ricopriva. Il trentenne ha fatto un volo di circa 3 metri ed è stato soccorso dai colleghi con una scala.

La tomba era vuota poichè, essendo stata realizzata oltre un secolo fa era, in passato era stata svuotata. Si tratta della parte alta del cimitero monumentale dove vengono ospitate le tombe storiche.

L’operaio è stato trasportato al pronto soccorso dell’ospedale Fogliani con l’ambulanza del 118 dove gli hanno refertato contusioni e lussazioni alla spalla prima di essere dimesso.

(Foto Oggi Milazzo)