Si sono ritirati in Camera di Consiglio i giudici della Corte d’appello che devono decidere il processo a carico dell’ex ministro DC Calogero Mannino, imputato di minaccia a Corpo politico dello Stato in una trance del procedimento sulla cosiddetta trattativa Stato-mafia.

La sentenza è attesa per il pomeriggio. Mannino , per cui la procura generale ha chiesto la condanna a 9 anni, fu assolto dal gup in primo grado. E’ accusato di avere dato input al “dialogo” tra pezzi delle istituzioni e la mafia nella stagione delle stragi.