Trionfo delle azzurre all’Europeo Under 20 di Klatovy (Repubblica Ceca).

L’Italia di coach Sandro Orlando ha conquistato l’oro superando in finale la Russia di solito “bestia nera” delle nostre nazionali, col punteggio di 70 a 67 dopo una gara molto equilibrata e decisa solo nelle ultime battute.

L’asse play pivot azzurro, ovvero la palermitana Costanza Verona (1.70. dell’Allianz Sesto San Giovanni) e Sara Madera (1.86. Umana Venezia), ha firmato le giocate vincenti.

Verona migliore realizzatrice con 25 punti, ha segnato a 16 secondi il jumper definitivo del sorpasso. Madera ha conquistato il rimbalzo sull’errore successivo della Russia difendendo la vittoria.

Per la prima volta dal 2000, quando è stato istituito questo torneo, l’Italia ha vinto l’oro, dopo due argenti e un bronzo. Il torneo delle azzurre è stato un crescendo dopo due sconfitte raccolte nella prima fase.

La svolta è arrivata col successo negli ottavi contro le ceche padrone di casa, poi nei quarti l’Italia ha chiuso l’era della Spagna (4 titoli di fila, 7 nelle ultime 8 edizioni) e in semifinale ha consumato una bella rivincita contro la Francia che aveva nettamente vinto la prima sfida nella eliminatorie.

Così la Verona capitana e leader a tutto campo ha sollevato il trofeo mentre, a completare il trionfo, Madera è stata votata Most Valuable Player (Mvp).

Complimenti ragazze!