Kande Boubakar, il ventenne di origini senegalesi aggredito la settimana scorsa a Palermo, ha assistito alla partita dei rosanero nello stadio “Renzo Barbera” insieme a Giorgio Rausa e Corrado Luna, i due palermitani che lo hanno aiutato mettendo in fuga gli aggressori.

I tre ragazzi erano ospiti del presidente del Palermo Dario Mirri che li ha invitati “per condividere i valori sani dello sport e della Palermo migliore in risposta all’aggressione di qualche giorno fa”.

I tre ragazzi hanno assistito alla vittoria dei rosanero sul Biancavilla per 2-0, un risultato che permette alla capolista del Girone I della serie D di mantenere inalterato il vantaggio di 7 punti sul Savoia che ha battuto in casa il Licata per 4-0.