Respinti e respinta l’azione di volontariato tesa a ripulire un tratto tra i più belli della costa palermitana. Stiamo parlando della riserva di Capogallo dove alcuni giovani volontari andati per fare un sopralluogo ed hanno ricevuto totale diniego a proseguire nella loro azione dai proprietari della riserva.

E così si sono spostati verso il Foro Italico dove oggi saranno protagonisti di un’iniziativa tesa alla pulizia di spiagge e litorali. Appuntamento questo pomeriggio alla gelateria Ilardo.

Ancora una volta sono i social a fare da cassa risonanza a questo tipo di eventi. In questo caso si tratta di un gruppo di liceali ed in particolar modo di tre giovani: Giovanni Pagano, Sofia Amato e Francesca D’Angelo. Sono loro ad aver formato il gruppo/movimento “Trashitout”. E da tre persone, la scorso iniziativa di pulizia della spiaggia di Mondello lo testimonia, si è diventati presto trenta anche grazie al supporto di Instagram, social sempre più utilizzato in questa fascia d’età. A Mondello in poche ore si sono raccolti ben sedici sacchi di spazzatura.

Un impegno ed una mission per il rispetto dell’ambiente nel solco delle battaglie di Greta Thunberg.

Un gruppo destinato a crescere su whatsapp si contano già settantadue numeri di telefono e su Instagram il gruppo Trashitoutpal.