Un agricoltore di Chiusa Sclafani è rimasto gravemente ferito mentre stava arando il proprio terreno con una motozappa. Le lame del mezzo sono rimaste incastrate tre le gambe. Il 68enne è stato soccorso questa mattina a Chiusa Sclafani e trasportato d’urgenza con l’elicottero all’ospedale Civico. L’uomo è stato ricoverato nel reparto di Ortopedia dove i medici hanno fatto il possibile per evitare l’amputazione parziale della gamba destra, quella più compromessa a causa dell’incidente.

L’uomo, secondo una prima ricostruzione, si trovava in un terreno di sua proprietà in località San Carlo, per l’esattezza in contrada Cannavaro. Mentre stava lavorando la motozappa gli è finita sulle gambe provocandogli diverse gravi ferite. La prognosi è di 45 giorni. Sull’episodio indagano i carabinieri della compagnia di Corleone che cercheranno di chiarire la dinamica dell’incidente.