A causa della mancata integrazione delle domande

Reddito di cittadinanza, revoca per 100mila beneficiari

Saranno con ogni probabilità circa 100mila i nuclei familiari che si vedranno revocato il Reddito di cittadinanza per non aver integrato le domande presentate dopo i sei mesi transitori dall'entrata in vigore della norma
x

L'uomo del labirinto, il trailer

In viaggio verso un futuro sostenibile
Mattarella "Il coraggio di Draghi ha salvato l'euro"
Tim, formazione digitale per un milione di persone
L'UniStem Tour per la cultura scientifica fa tappa a Bari

Entro il 21 ottobre bisogna integrare la domanda

Reddito di cittadinanza, ecco chi rischia di perdere l’assegno di ottobre

L'Inps ha appena inviato poco meno di 520mila sms ad altrettanti beneficiari del Reddito di cittadinanza per avvisarli della necessità di integrare la documentazione presentata al momento dell'invio della domanda di accesso al sussidio se non vogliono rischiare la sospensione dell'assegno per il mese di ottobre.
+393774389137