• Aggiudicati lavori per la nuova pista ciclabile a Siracusa
  • Si estenderà per circa 1,7 Km, dai Cappuccini alla Mazzarrona
  • Gli interventi si concluderanno entro il 2021

Sono stati aggiudicati all’impresa Angelico Costruzioni srl di Ispica, con un ribasso del 20,213%, i lavori per la realizzazione della nuova pista ciclabile di Siracusa.

Lavori tra un mese

L’importo degli interventi, al via tra un mese e che avevano come base d’asta circa 128mila euro, ammontano a poco meno di 106mila euro. L’opera è stata finanziata con fondi della Presidenza del Consiglio dei Ministri e dovrebbe essere pronta entro 150 giorni dalla consegna.

Pista da 1,7 km

La pista ciclabile, che di estenderà per circa 1.7 Km, coprirà la zona nord della città, nel tratto comprendente viale Tunisi, via Algeri, via Barresi e via Foti, allo scopo di cucinare l’area dei Cappuccini con il rione della Mazzarrona.

La pista comincerà dalla fine di viale Tunisi, all’intersezione con via Sicilia, e si estenderà per tutta la via Algeri e via Barresi fino all’intersezione con via Foti. Sarà possibile collegarla con la tradizionale pista ciclabile Rossana Maiorca.

Il tratto via Sicilia via Algeri sarà su corsia riservata con cordolo separato dalle corsie veicolari, mentre i rimanenti tratti saranno adiacenti ai marciapiedi o su corsia riservata.

“Incentivare l’uso delle bici”

“Continua l’attività di ampliamento e collegamento – dicono il sindaco, Francesco Italia, e l’assessore alla Mobilità. Maura Fontana – della nostra rete ciclabile. Da tempo lavoriamo per incentivare l’uso della bici come modello di mobilità alternativa e per sfruttare tutte le opportunità nell’ottica della transizione ambientale e della sostenibilità”.

“Non è un caso che Siracusa sia stata scelta dall’Anci come una delle 10 in Italia che sperimenteranno modelli per città inclusive, verdi e vivibili nell’ambito del progetto Anci “MediAree – Next Generation City” concludono il sindaco di Siracusa, Francesco Italia, e l’assessore alla Mobilità. Maura Fontana.