Una cinquantina di persone si sono presentate, alla spicciolata, ieri pomeriggio, al Pronto soccorso dell’ospedale “Paolo Borsellino” di Marsala, con sintomi da intossicazione alimentare: nausea, diarrea, dolori addominali.

Secondo le informazioni raccolte dai sanitari tutte le persone avrebbero dichiarato di avere mangiato insalata di mare o del cous cous comprati in una pescheria che fornisce cibo d’asporto.

I cinquanta intossicati sono stati ricoverati in diversi reparti dell’ospedale. E’ probabile che sull’accaduto venga avviata un’inchiesta della magistratura.

Nelle ultime settimane, sono stati numerosi i casi di intossicazione da tonno rosso. Numerose le persone finite in ospedale soprattutto nel Palermitano. Sono anche scattati diversi sequestri nelle pescherie.