Sono nove i sindaci eletti al turno di ballottaggio in Sicilia. Sette uomini e due donne. 

I comuni in cui l’elezione è avvenuta al secondo turno sono Canicattì, Favara, Porto Empedocle, Giarre, Caltagirone, Vittoria, Noto, Lentini ed Alcamo.

In provincia di Catania, a Giarre è stato eletto Angelo D’Anna che sconfigge Tania Spitaleri e a Caltagirone Gino Ioppolo che vince su Francesco Pignataro.

In provincia di Ragusa, a Vittoria è Giovanni Moscato il sindaco eletto che ha sconfitto lo sfidante Francesco Aiello.

In provincia di Siracusa, a Lentini ha vinto il giovane sindaco, 33 anni, Saverio Bosco (sconfitto Stefano Battiato), mentre a Noto rivince il sindaco uscente Corrado Bonfanti che ha avuto la meglio su Corrado Figura.

In provincia di Agrigento, la sfida di Favara è stata vinta da Anna Alba, sindaco del Movimento 5 Stelle (che ha sconfitto lo sfidante del Pd Gabriella Bruccoleri). A Canicattì vince Ettore Di Ventura che ha battuto lo sfidante Ivan Paci, mentre a Porto Empedocle è stata eletta sindaco l’insegnante Ida Carmina del M5S che ha sconfitto il candidato del Pd Orazio Guarraci.

In provincia di Trapani, ad Alcamo, è Domenico Surdi il sindaco eletto: trionfa il Movimento Cinque Stelle che batte Sebastiano Dara.

SINDACO DI GIARRE 

SINDACO DI VITTORIA 

SINDACO DI NOTO 

SINDACO DI CALTAGIRONE 

RAGGI SINDACO DI ROMA: UN CATANESE ASSESSORE M5S

SINDACO DI FAVARA 

SINDACO DI PORTO EMPEDOCLE 

SINDACO DI ALCAMO 

SINDACO DI CANICATTI’

SINDACO DI LENTINI